.cerca

News

I 450 anni dalla nascita di Claudio Monteverdi

23 marzo 2017

di Gianni Villani

Si stanno approssimando i 450 anni dalla nascita di Claudio Monteverdi (15 maggio) e Verona li commemorerà con un imponente concerto al Teatro Ristori del Concerto Italiano di Rinaldo Alessandrini. Monteverdi è considerato l’ultimo madrigalista ed il primo operista, l’ultimo dei grandi polifonisti ed il primo vero artista del teatro musicale, fondato sul recitar cantando monodico sostenuto dal basso continuo.
Figlio di un medico, maggiore di cinque fratelli, nacque a Cremona, studiò organo e viola con il veronese Marc’Antonio Ingegneri alla Cappella della Cattedrale. A 15 anni pubblicò un primo Libro di Canzonette a tre voci e i Madrigali spirituali che gli dettero subito molta notorietà. Nel 1590 entrò al servizio del duca Vincenzo I Gonzaga di Mantova come cantore e suonatore di viola. Al suo seguito andò in Ungheria per portare aiuti all’imperatore Rodolfo contro i Turchi e nel 1599 nelle Fiandre. Nel 1601 diventò maestro di cappella e l’anno seguente ottenne per sé e i suoi discendenti la cittadinanza mantovana. E’ del 1607 il suo primo trionfale successo, con l’Orfeo rappresentato prima a Mantova, poi in molte corti italiane. Nel 1608 componeva l’Arianna per le nozze di Francesco Gonzaga con Margherita di Savoia, dramma lirico oggi perduto ad eccezione del celebre Lamento.
Dopo la morte (1613) del duca Vincenzo rinnovò inutilmente la domanda per il posto di maestro di cappella del duomo di Milano, carica che invece gli riconobbe fino alla morte, la Repubblica di Venezia per la basilica di san Marco. Alla morte del figlio Massimiliano (1632) prese gli ordini e compose lavori su commissione, alcuni balletti, madrigali, cantate profane e diverse opere liriche di cui oggi rimangono Il ritorno di Ulisse e L’incoronazione di Poppea. Al teatro musicale da camera appartengono anche il celebre combattimento di Tancredi e Clorinda e Il ballo delle ingrate, contenuti entrambi nell’ VIII libro Madrigali guerrieri ed amorosi con alcuni opuscoli in genere rappresentativo, editi a Venezia nel 1638. (Gianni Villani)

.i consigliati di Carnet.

.Scopri i nostri consigliati.

.il calendario.

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

.la newsletter.

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni, nightlife...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.