cerca

Altri eventi

Facoltà di Comunicare – Incontri e confronti – La Malainformazione

01 gennaio 1970

le foto degli  incontri sono di Antonella  Anti

La Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Verona apre le proprie porte alla società e al territorio offrendo spazio e tempo per dialogare su tematiche attuali.

E lo farà grazie al dialogo con alcuni testimoni del nostro tempo, professionisti, studiosi, pensatori, artisti in campi differenti che spaziano dalla filosofia al giornalismo, dalla letteratura all’attualità senza dimenticare il contributo della rete, del web 2.0 e delle nuove tecnologie.

“Facoltà di Comunicare” non è un cartellone ma una serie di appuntamenti work in progress aperti a riflessioni e spunti che emergeranno di volta in volta dai temi affrontati in alcuni eventi prefissati e al contributo di chiunque desideri partecipare. Nell’era della società partecipata e partecipativa, in un’Europa sempre più allargata e sfaccettata la Facoltà di Lettere e Filosofia vuole riproporre quel ruolo di “accademia aperta” dove discutere, confrontarsi e condividere saperi e conoscenze.

La formula non è consueta e non c’è un’agenda completa ma in divenire. Un work in progress che potrà essere alimentato dalle idee che provengono dall’esterno o dall’interno stesso dell’accademia. Un luogo – aperto anche alla città e al territorio – dove tornare a stupirsi delle idee, delle riflessioni e degli ideali senza schemi ma con il solo desiderio di dialogare.

 

Si parte con un primo appuntamento intitolato “Afghanistan: due guerre?” dedicato al giornalismo, alla guerra e all’analisi della situazione delicata dell’Afghanistan con 3 discussant come il Generale Franco Angioni, il giornalista Valerio Pellizzari e il direttore de “L’Europeo” Daniele Protti. Giovedi 18 novembre 2010 alle 18 l’Aula T3 del Polo Zanotto sarà aperta a tutta la città e alla comunità accademica (studenti, docenti e personale tecnico amministrativo) per iniziare il percorso di Facoltà di Comunicare.

A moderare la maggior parte degli incontri sarà sempre un ricercatore della Facoltà di Lettere e Filosofia che desidera, in questo modo, dare spazio e valorizzare le proprie risorse in un momento complesso e difficile per le Università italiane.
A moderare il primo incontro sarà Federico Barbierato, ricercatore di storia moderna.

A seguire ci saranno altri incontri tra cui Malainformazione” previsto per mercoledì 24 novembre 2010 alle 16.30 in aula T3 conversazione con Marco Reis, giornalista e ideatore di www.malainformazione.it. Conducono Domenico Secondulfo, docente di Sociologia della Comunicazione e Silvano Tommasoli, pubblicitario.

Mercoledi 1 dicembre ore 18 in aula 2.2  “Donne: schiave nella notte?” con Isoke Aikpitanyi autrice di “Le ragazze di Benin City”, Andrea Deaglio autore di documentari, Anna Pozzi, giornalista e autrice di “Due volte schiava” (Ed. San Paolo) e Jessica Cugini, capo redattrice “Combonifem”. È prevista anche la proiezione documentario di Andrea Deaglio “Nera – Not the promised land”.

Mentre giovedì 16 dicembre 2010 ore 18 AULA T3  si parlerà di “Giornalismo dell’innovazione. Innovazione nel giornalismo?” con Luca De Biase direttore del supplemento de “Il Sole 24Ore” NOVA24 e del nuovo “Vita Nova” solo per Ipad, Riccardo Luna direttore di “Wired” Italia (in attesa di conferma) e di Giambattista Bianchi, direttore network tv Gruppo Athesis ed altri discussant in attesa di conferma.

 

In programma per il 2011 ci sono altri appuntamenti ed eventi con personaggi come Tullio De Mauro, Loredana Lipperini e il suo libro “Non è un Paese per vecchie” e una serie di conferenze in collaborazione con l’associazione EXP e il progetto “Are We Human” con Massimo Cacciari, Quirino Principe, Massimo Recalcati  e altri. Inoltre sbarcherà a Verona in primavera la mostra Creatives are bad ideata da MTN Company sulle campagne di comunicazione che non sono mai state realizzate dalle più grandi aziende e agenzie di pubblicità italiane.

Tra i partner che hanno deciso di collaborare al progetto: Intesys, Fnac Verona, Combonifem, Fondazione Nigrizia, Exp associazione culturale, Associazione Laureati Scicom Verona.

Media partner sarà Fuori Aula Network la web radio dell’Università di Verona.

 

Info: www.lettere.univr.it

Giovedì 18 novembre 2010 – Aula T3 – ore 18


I CONVERSATORI

 

 

Gen. Franco Angioni, ha frequentato la Scuola Militare “Nunziatella” in Napoli, l’Accademia Militare di Modena e la Scuola di Applicazione di Torino nonché numerosi corsi di specializzazione all’estero. Ha conseguito la laurea in Scienze Strategiche e il Master di secondo livello presso l’Università di Torino. Nel corso della sua carriera militare, Angioni ha ricoperto incarichi di prestigio, quale il comando del Terzo Corpo d’Armata di Milano e di tutte le unità organiche della brigata Paracadutisti “Folgore” e della Forze Alleate Terresti del Sud Europa, è stato presidente del Centro Alti Studi della Difesa, è stato inoltre Segretario generale e direttore nazionale degli armamenti presso il Ministero della Difesa e Presidente del Consiglio dell’Ordine Militare d’Italia. È stato anche docente presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Pisa e deputato alla Camera dal 2001 al 2006.

 

Valerio Pellizzari è giornalista e scrittore. E’ stato inviato speciale per Il Messaggero, poi editorialista a “La Stampa” Per circa quaranta anni ha viaggiato nei Balcani, nel Maghreb e soprattutto in Oriente. In particolare ha compiuto il primo viaggio in Afghanistan nel 74, dove poi è ritornato regolarmente in tutti i momenti cruciali del Paese. Ha pubblicato “L’Asia dopo il ping-pong”, “Vietnam senza memoria”, “Kabul-Kabul” con Ettore Mo, “La stanza di Ali Baba”.

 

Daniele Protti, giornalista, è stato direttore del “Quotidiano dei lavoratori”, inviato tra gli altri anche de “Il Messaggero”. Dal 1998 a capo della redazione romana del settimanale “L’Europeo” ne è stato anche l’ultimo direttore prima della totale chiusura della rivista. In seguito ha scritto per numerose testate tra cui “Sette”, “Amica”, “Io Donna” e “Il Mondo”. Ritorna, infine, direttore de “L’Europeo” dopo la ricomparsa del periodico prima in forma bimestrale e dal 2008 mensile. È docente presso la Facoltà di Sociologia dell’Università di Urbino.

 

Federico Barbierato, è ricercatore di storia moderna alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Verona. Fra le sue pubblicazioni, “Libro e censure” (a cura di) (2002), “Nella stanza dei circoli. Clavicula Salomonis e libri di magia a Venezia. Secoli XVII XVIII” (2002), “Politici e ateisti. Percorsi della miscredenza a Venezia fra Sei e Settecento” (2006).

Berfi's Club, Verona


Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...