cerca

Altri eventi

Galà concerto in onore di Giuseppe Lugo

01 gennaio 1970

A Sona la 16^ edizione del Galà concerto in onore di Giuseppe Lugo

Ai Palazzi Scaligeri, l’assessore alla Cultura Marco Ambrosini ha presentato la 16^ edizione del Galà concerto in onore di Giuseppe Lugo che si terrà sabato 7 agosto alle 21.00 a Villa Bressan, a San Rocco di San Giorgio in Salici, Sona.
L’iniziativa è realizzata dall’associazione “Arte Insieme – Giuseppe Lugo” con la collaborazione della Fondazione “Lina Aimaro Bertasi”, il patrocinio e sostegno del Comune di Sona e dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Verona.

Erano presenti: il sindaco di Sona Gualtiero Mazzi, il presidente dell'associazione “Arte Insieme – G. Lugo” Ezzelino Bressan, il presidente della Fondazione “Lina Aimaro Bertasi” Giovanni Tognon.

La serata si colloca all’interno del ricco cartellone di “Provincia in Festival” e sarà ad ingresso libero, con l’obiettivo, anche quest’anno, di promuovere la bellezza e l’amore per il canto lirico, coinvolgendo più pubblico possibile.
La 16^  edizione presenta un ricco programma che comprende l’esibizione dei cantanti Alessio Arduini, baritono, Giorgia Francesconi, soprano e Francesca Tiburzi, soprano, selezionati e premiati nella precedente edizione in collaborazione con la Fondazione Lina Aimaro Bertasi.
Gli ospiti d’onore di questa edizione saranno: la mezzosoprano Sarah M. Punga e il baritono Alberto Gazale.
Nel corso della serata vi sarà la premiazione della neo dottoressa Elisa Oliosi, residente a San Giorgio in Salici di Sona, che ha presentato una tesi di laurea sulla vita del famoso tenore Giuseppe Lugo. Il voto di laurea, 110 e Lode, ha fatto onore alla laureanda e all’intera comunità, contribuendo a valorizzare la manifestazione che fedelmente viene seguita da circa 600/700 persone.
Come l’anno scorso vi sarà l’assegnazione, tramite concorso, di borse di studio a giovani talenti lirici al fine di sostenere ed incentivare lo studio del bel canto in coloro che ne possiedono doti e capacità. Questa iniziativa è maturata grazie alla collaborazione della Fondazione Lina Aimaro, noto soprano vissuta a Sirmione che ha lasciato un’eredità finalizzata a creare una fondazione per elargire sostegni economici ai giovani cantanti. 
Gli assegnatari delle borse di studio avranno anche possibilità di un futuro inserimento in  Accademia Musicale di perfezionamento, seguiti da insegnanti di primo livello.
La serata del concerto in onore di Giuseppe Lugo sarà trasmessa in diretta via Skype a Vitória, città del Brasile e capitale dello stato di Espírito Santo, dove una comunità di italiani, da anni residenti, avrà la possibilità di seguire in diretta il concerto, pur con 5 ore di differenza di fuso orario.
Giuseppe Lugo nacque a San Rocco Rosolotti, frazione di Sona, il 18 giugno 1899 e morì a Milano il 19 settembre 1980. Ebbe una carriera difficoltosa e debuttò all’Opera Comique di Parigi solo nel 1931, cantando nel 1937 all’Arena di Verona con un’esibizione rimasta storica.

Assessore Ambrosini

: ““Il concerto è un’iniziativa che valorizza le nostre radici promuovendo il canto lirico e il territorio, ricordando e  facendo onore al nome di Giuseppe Lugo, illustre cittadino di Sona e celebre artista, che nella propria vita e carriera dovette affrontare molte difficoltà prima di affermarsi ed ottenere il meritato successo”.
Assessore Mazzi: “Questa è una manifestazione di pregio sul territorio che il Comune di Sona offre ai propri cittadini e agli ospiti che giungono da tutta la provincia. Il Galà rappresenta lo sforzo che l'amministrazione sta facendo per un'offerta culturale che si distingua non solo per la quantità degli eventi proposti, ma anche per la grande qualità degli stessi. Un impegno importante soprattutto in questo periodo caratterizzato da continue e necessarie azioni di razionalizzazione delle spese”.

Ezzelino Bressan:

 “Questo evento sta caratterizzando il piccolo comune di Sona e la ancor più contenuta comunità di San Rocco, richiamando l'attenzione del pubblico interessato al bel canto, in particolare alle giovani voci promettenti. Il nostro impegno, infatti, è quello di far conoscere questi talenti ad un più vasto pubblico. Le borse di studio per questi ragazzi saranno sostituite dal prossimo anno con una vera e propria accademia di canto che consenta ai selezionati di affrontare un periodo di studio professionale e continuativo”.




Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...