cerca

Altri eventi

L’importanza del dettaglio

01 gennaio 1970

Non basta pensare agli elementi d'arredo nella casa. Gli accessori hanno il potere di invalidare o esaltare una corretta progettazione di interni.

 

Chi  ha l'età per ricordare, o ama leggere le biografie dei divi, ricorderà l'aneddoto di Brigitte Bardot che, impugnando il proprio spazzolino da denti, imponeva al decoratore della Madrague, la sua villa a Saint Tropez, di dipingerlo esattamente in quel colore (per la cronaca, un acceso turchese). L'esempio non è inutile: spiega come sia possibile avere diverse "partenze" per affrontare la difficile incombenza di arredare con buon esito uno spazio domestico o di lavoro. Non sempre infatti si apre un progetto sul tavolo o al computer, si osservano le misure, le aperture, si ascoltano i desideri della committenza. A volte è la casa, con la sua personalità, la sua epoca, a decidere le modalità del percorso da affrontare, e chi non sa ascoltare rischia freddezze e stonature. Altre volte è una caratteristica di chi l'abiterà: amante dei viaggi, o attento collezionista, o fashion victim… nessuno ormai pensa all'interior designer solo come ad una persona competente nel campo specifico che sa con maestria collocare divani e studiare la razionalità della cucina. Molte volte però il compito si ferma lì: il committente ha avuto l'aiuto desiderato, ne è soddisfatto, si trova in ambienti puntualmente eseguiti ma… se non è abbastanza sicuro di sé, se non possiede oggetti di gusto da esporre, se è incerto su tende, quadri, tappeti, e tutto quanto concorre a dare vita e personalità alla casa, deve ancora poter trovare attenzione e consiglio presso chi l'ha seguito dall'inizio. Ballarini Interni procura questo ulteriore servizio, che punta a completare perfettamente le scelte di base: dai quadri alle sculture ai "cimeli" di famiglia… ma non solo oggetti d'arte. Una stanza da bagno perfetta deve essere corredata da un idoneo corredo da toilette, una cucina ineccepibilmente progettata sarà umiliata da oggettistica in vista e telerie non in sintonia. Non è raro riscontrare simili situazioni: uno studio di interni correttamente eseguito quasi vanificato da scelte finali sciatte, casuali.

Se si hanno collezioni particolari da riesporre dopo anni di dimenticanza in qualche polverosa soffitta, si possono affidare a chi sa seguirne la più idonea valorizzazione; chi ama le foto d'epoca può contare su un loro perfetto restauro e adeguata incorniciatura, chi non sa quali quadri possono essere adatti alle proprie pareti, può essere accompagnato in studi d'arte e consigliato anche sulla cornice che meglio colloquia (per contrasto o per assonanza) con gli elementi circostanti; chi desidera apparecchiature da tavola diverse, originali, oppure vuole ritrovare la tradizione con vasellame e posaterie di gusto classico, può essere consigliato con esempi e indirizzi. Ora che abbiamo una casa perfetta, perché non fare il passo finale?

 

A cura di Lia Franzìa

Cantina Cesari Gerardo


Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...