cerca

Altri eventi

Simboli, allegorie e misteri nella natura e cultura veronese

01 gennaio 1970

Il Centro Turistico Giovanile di VERONA propone una serie di conferenze culturali e uscite guidate alla scoperta della “simbologia meno conosciuta e dei misteri del territorio veronese”.
Il territorio veronese manifesta parecchi segni e simboli nella sua natura ricca di biodiversità, ma anche nelle testimonianze storico-architettoniche lasciate dalla preistoria ad oggi: dalle incisioni rupestri alle croci, ai simboli solari e all’iconologia religiosa. In molti casi tali simbologie, emblemi, allegorie e metafore hanno significati oscuri o misteriosi.

“Il simbolo parla per allusione, dice una cosa e ne intende un’altra, ha in sé un nucleo oscuro che respinge un’analisi razionale e, quindi, impedisce una definizione chiara e semplice” dice l’animatrice culturale CTG  Francesca Viviani. “I simboli sono la contrazione di un’immagine più complessa o di un pensiero più lungo da esprimere, sono più immediati e facili da ricordare, e, allo stesso tempo, devono saper evitare l’inintelligibilità del messaggio. I simboli e le allegorie che meglio conosciamo provengono dal mondo animale e da quello vegetale utilizzati nell’arte popolare religiosa: la saggezza e il potere sono rappresentati dal leone, la pace e la speranza dalla colomba, l’evoluzione e l’ascensione verso il divino dalla spirale, a sua volta derivata dalla chiocciola e dai viticci di felci e viti, la verginità dai fiori d’arancio, tutte simbologie presenti nel romanico delle chiese veronesi.”

Il simbolismo è da sempre legato alla vita dell’uomo, nel lavoro, nell’ambiente, nel tempo; la spiegazione delle immagini, dei simboli e delle figure allegoriche è campo dell’iconologia. Questo compito, di interpretare i simboli del passato, va nel senso di riscoprire le proprie radici storico-culturali ed identitarie.

Le conferenze verranno proposte a partire da Venerdì 30 ottobre a Verona presso la sede CTG, Via Santa Maria in Chiavica, dalle ore 20.30 alle ore 22,00 con il seguente calendario:

Venerdì 30 ottobre:
Simboli, allegorie e misteri nella natura e cultura veronese (prof.Maurizio Delibori)

Sabato 31 ottobre con ritrovo alle ore 14.30 alla chiesa di Santa Cristina di Ceredello
Simboli dipinti e scolpiti nel caprinese.

Venerdì 6 novembre:
Antonio Tinelli e la cultura simbolica dei tagliapietra (dr. Salzani Stefano) L’Ultima Cena: frutti e gamberi alla tavola eucaristica e stemmi nobiliari dell’entroterra gardesano (dr. Fabio Salandini)

Sabato 7 novembre con ritrovo alle ore 14.30 alla chiesa di San Giorgio Ingannapoltron
Visita alle simbologia della Valpolicella

Venerdì 13 novembre:
I Santi e la loro simbologia (dr.ssa Fiammetta Serego Alighieri)

Venerdì 20 novembre:
San Zeno e la Cattedrale: la simbologia del romanico veronese. (dr.ssa Francesca Amaro)

Sabato 21 novembre con ritrovo alle ore 14.30 a Cerea al parcheggio delle scuole in Via Ghandi Visita guidata tra le simbologie della natura e dell’arte nella Bassa v.se “Cerea palude del Brusà e Pieve romanica di San Zeno di Cerea”

Domenica 29 novembre con ritrovo alle ore 14.30 alla Basilica di San Zeno di Verona
Visita guidata alle simbologie della Basilica di San Zeno a Verona (Torre abbaziale).

Informazioni e iscrizioni, presso la sede provinciale Ctg di Verona, in Via Santa Maria in Chiavica 7   ( tel.045 8004592  info@ctgverona.it) 




Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...