cerca

Mangiare e Bere

Regio Patio incontra i Soave di Pieropan

09 luglio 2016 - 20.30

Sabato 9 luglio torna al Regio Patio l’appuntamento con i più apprezzati brand del territorio: a Garda, la cucina italiana contemporanea di Andrea Costantini si confronta con i vini bianchi di Pieropan, universalmente riconosciuti come migliori interpreti del Soave.

 

Degustazione e cena al ristorante Regio Patio

Al racconto personale di Leonildo e Teresita Pieropan, terza generazione dell’Azienda, segue degustazione e cena.

 

Ricordo quando negli anni ’50 il Soave era uno dei vini bianchi che non potevano mancare in Carta negli hotel più prestigiosi d’Europa. Quelli frequentati dall’alta borghesia internazionale, che villeggiava per mesi a Saint Moritz, al Lido di Venezia, a Saint Tropez, … si faceva spedire in albergo bauli di vestiti e nel tempo libero amava conversare o ascoltare il pianoforte a coda.” Da questo affascinante ricordo di Giuseppe Tedeschi, patron dell’hotel Regina Adelaide e del suo ristorante gourmet Regio Patio, nasce l’idea di dedicare una serata alla degustazione del primo vino italiano riconosciuto già nel 1931 come “tipico e pregiato”: il Soave.

E chi scegliere se non l’azienda che dal 1880 ne è principale interprete?

L’attività vinicola Pieropan inizia con Leonildo, medico del paese di Soave che, spinto da conoscenze in biologia e chimica, intraprende il lavoro nei vigneti di famiglia; in cantina i figli, Fausto e Gustavo, continuano l’opera con infinita passione. Segue quindi l’imprinting fondamentale dato da Leonildo, nipote del primo fondatore che, con uno stile unico e un’innata vocazione, rivoluziona l’azienda: la convinzione della centralità del vigneto, l’incessante ricerca dell’eccellenza qualitativa ed il rinnovamento dei processi di vinificazione, distinguono oggi l’identità Pieropan sul piano internazionale. La moglie Teresita condivide da sempre con Leonildo l’amore per la terra, la consapevolezza del valore della tradizione; i figli Andrea e Dario, rispettivamente agronomo ed enologo, percorrono, con la stessa passione, la strada del padre.

Leonildo e Teresita ci regaleranno storie di vigne e intrecci di vita. Seguirà la degustazione dei vini più rappresentativi dell’azienda e le raffinate proposte di cucina italiana contemporanea di Andrea Costantini, capaci di interpretarne con eleganza e delicatezza profondità e sentori.

Di origini friulane, Andrea Costantini vanta 10 anni al fianco del maestro Bruno Barbieri in qualità di sous chef e numerose esperienze con chef stellati internazionali come Othmar Schleger. La sua cucina attraversa liberamente tecniche classiche di matrice francese, sapori speziati, fascinazioni di cucine internazionali. Durante la serata lo chef racconterà personalmente alcuni dei piatti studiati per l’evento.

 

Prenotazioni per la degustazione al ristorante Regio Patio

Menù e vini indegustazione disponibile su www.regiopatio.it

Inizio ore 20.30, costo della serata: 50 euro (bevande incluse)

Info e prenotazioni: T.+39 045 7255977 – info@regiopatio.it

Ristorante Gourmet Regio Patio
Via San Francesco d'Assisi, 23 ,
37016 Garda (VR)


09 luglio 2016 - 20.30

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...