cerca

Manifestazioni

Festival Oriente Occidente 2016

dal 30 agosto 2016 al 11 settembre 2016

A Rovereto la 36ª edizione del Festival Oriente Occidente, dal 30 agosto all’11 settembre il gotha della danza contemporanea mondiale conquisterà teatri, piazze e musei della Città della Quercia.

Il Dance Festival Oriente Occidente torna a Rovereto

Con il tema Corpi e confini il Festival Oriente Occidente 2016 prosegue la sua storia di connessione tra arte coreutica e fenomeni sociali. Curioso, va alla ricerca di nuove storie che prendono forma e vita in terre remote o negli interstizi del quotidiano, nell’incontro con l’altro o con la narrativa atemporale di Shakespeare e del Tasso, le vicissitudini di Pablo Picasso e le criticità dei sobborghi afroamericani di Pittsburgh e dei ghetti di Johannesburg.

 

Le diverse sezioni della manifestazione

Linguaggi

Si occupa dell’approfondimento delle tematiche toccate da questa edizione attraverso il contributo di relatori di fama internazionale, giornalisti, scrittori e opinionisti. Tanti i nomi illustri che presenteranno la loro visione, raccontando quali sono i confini, i limiti e conflitti dell’uomo moderno e come i corpi possano esserne sia ostaggio sia al contrario strumento di riscatto e conquista.

 

Workshop e Masterclass

Anche per questa edizione non potevano mancare le occasioni per chi desidera sperimentare la danza con i coreografi e danzatori protagonisti di questa edizione del Festival Oriente Occidente. Momenti di formazione per avvicinarsi e approfondire diversi stili e tecniche di danza.

 

Moving Beyond Inclusion

È un progetto europeo nato per sviluppare le capacità, le competenze e il pubblico del settore professionale della danza inclusiva con artisti abili e disabili. In occasione di Oriente Occidente, promotore della rete #Unlimited in Italia, si terranno tre giorni di simposio, con incontri e dibattiti che vedranno la partecipazione di ospiti internazionali, i temi della disabilità e della creazione artistica saranno esplorati indagandone le molteplici sfaccettature.

 

Programma completo del Festival Oriente Occidente 2016

Martedì 30 agosto

Linguaggi

Sala conferenze del Mart, ore 18

Incontro con Maurizio Zanolla “Manolo” & Antoine Le Menestrel – Arrampicare, un’arte alla ricerca della bellezza

 

Linguaggi

Teatro Zandonai, ore 20.30

Incontro con Paolo Mieli – Oriente Occidente, scontro tra civiltà o opportunità di convivenza e progresso?

 

Mercoledì 31 agosto

Spettacolo

Auditorium Melotti, ore 18

Davide Valrosso (Italia) – I would like to be pop

Tommaso Serratore ( Italia) – Il coraggio di stare

Spettacolo

Teatro Zandonai, ore 20.30

Jan Fabre (Troubleyn – Belgio) – Attends, attends, attends… (pour mon père)

 

Giovedì 1, Venerdì 2 e Sabato 3 settembre

Spettacolo

Museo Mart, ore 18

Luca Veggetti (Italia) – Scenario

Spettacolo

Via delle Fosse, ore 18

Antoine Le Menestrel (Compagnia Cie Lézards Bleus – Francia) – L’Aimant. Poésie Verticale

 

Giovedì 1 settembre

Spettacolo

Piazza del Mart, ore 20.30

Marcos Morau (Compagnia La Veronal – Spagna) – Los Pájaros Muertos

 

Venerdì 2 settembre

Spettacolo

Auditorium Melotti, ore 20.30

Jessica Nupen (Compagnia Moving into Dance Mophatong – Sudafrica) – Romeo & Juliet / Rebellion & Johannesburg

 

Sabato 3 settembre

Workshop

CID – Centro Internazionale della Danza, ore 11-13

Condotto da Bret Easterling – Gaga and repertoire Workshop

Workshop

CID – Centro Internazionale della Danza, ore 14-16

Condotto da Sunnyboy e Buthelezi Motau – Afro Fusion contemporary dance workshop

Spettacolo

Teatro Zandonai, ore 20.30

Ohad Naharin (Batsheva Dance Company – Israele) – Three

 

Domenica 4 settembre

Workshop

CID – Centro Internazionale della Danza,  ore 14-17

Condotto da Luca Veggetti, Chen-Wei Lee, Paolo Aralla – Workshop coreografico. Voce/suono/movimento

 

Lunedì 5 settembre

Linguaggi

Sala conferenze del Mart, ore 18

Incontro con Domenico Quirico – Le guerre del Califfato

 

Martedì 6 settembre

Linguaggi

Sala conferenze del Mart, ore 18

Incontro con Franco Cardini – Cristianità, Europa, Occidente, Modernità, Islam, islamismo. Le parole e le cose, le menzogne e i malintesi.

Spettacolo

Auditorium Melotti, ore 20.30

Carla Rizzu (Italia) – L’ultima madre

Salvo Lombardo (Italia) – Casual Bystanders

 

Mercoledì 7 settembre

Linguaggi

Sala conferenze del Mart, ore 18

Incontro con David Bellatalla – Sull’Altipiano dell’Io Sottile. Il diario inedito di Eugenio Ghersi sulla spedizione scientifica italiana del 1933 nel Tibet occidentale

Spettacolo

Teatro Zandonai, ore 20.30

Kader Attou (CCN de la Rochelle/ Accrorap – Francia) – OPUS 14

 

Giovedì 8 settembre

Workshop

CID – Centro Internazionale di Danza, ore 15-17

Condotto da danzatori di Abraham.In.Motion (USA) – A.I.M Technique Class

Linguaggi

Sala conferenze del Mart, ore 18

Incontro con Andrea Segre –  I sogni del Lago Salato (film). Proiezione alla presenza del regista

Spettacoli

Auditorium Melotti, ore 20.30

Roberto Zappalà (Compagnia Zappalà Danza – Italia) – Instrument 1 <scoprire l’invisibile>

 

Venerdì 9, sabato 10 e domenica 11 settembre

Moving Beyond Inclusion

Centro storico, ore 10

Incontri e discussioni intorno al tema della disabilità e della creazione artistica

 

Venerdì 9 settembre

Spettacoli

Centro storico, ore 11 e 17

NoFit State / MotionHouse (Gran Bretagna) – Block

Linguaggi

Auditorium Melotti, ore 18

Incontro con Gad Lerner – Buone scarpe e cattive radici… L’uomo non è un vegetale

Spettacoli

Teatro Zandonai, ore 20.30

Kyle Abraham (compagnia Abraham.In.Motion – USA) – Pavement

 

Sabato 10 settembre

Spettacoli

Largo Foibe, ore 11

Piazza Malfatti, ore 17

NoFit State / MotionHouse (Gran Bretagna) – Block

Workshop

CID – Centro Internazionale di Danza, ore 12-14

Condotto da danzatori del Ballet National de Marseille (Francia) – Masterclass Ballet National de Marseille

Workshop

Palestra ai Giardini, ore 14-20

Condotto da insegnanti e coreografi della rete italiana #Unlimited

 

Linguaggi

Sala conferenze del Mart, ore 18

Incontro con Philippe Verrièle e Laurent Paillier – Danser La Peinture

 

Spettacolo

Auditorium Melotti, ore 20.30

Carlotta Ikeda & KO Murobushi (Ariadone – Francia) – UTT

 

Domenica 11 settembre

Workshop

Palestra ai Giardini, ore 14-18

Condotto da insegnanti e coreografi della rete italiana #Unlimited

Moving Beyond Inclusion

Auditorium Melotti, ore 19

Aloun Marchal (Spinn – Svezia) – Trio

Spettacolo

Teatro Zandonai, ore 20.30

Emio Greco I Pieter C.Scholten (Ballet National de Marseille – Francia) – Two, Boléro

 

Info e biglietti per il Festival Oriente Occidente

Il Pass del Festival Oriente Occidente. Al costo di 5 euro offre il 30% di riduzione per un biglietto a spettacolo in teatro o a soli 5 euro ai minori di 26 anni oltre a sconti sulle attività proposte nel 2016 dal CID e ad altri vantaggi sulle consumazioni e acquisti a Rovereto durante il periodo del Festival.

Per scoprire tutte le modalità di acquisto dei biglietti www.orienteoccidente.it

Oriente Occidente
Corso Rosmini 58 – Rovereto
dal lunedì al venerdì
dalle 10 alle 18

Rovereto (TN)
Centro Storico,
Rovereto
0464 431660

dal 30 agosto 2016 al 11 settembre 2016

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...