cerca

Manifestazioni

Magic Night, la notte bianca dello sport

01 gennaio 1970

“Magic Night”, la Notte Bianca di basket e volley, ricorderà la Coppa Italia vinta dalla Glaxo nel ‘91

Torna “Magic Night”, la notte magica dedicata al basket e alla pallavolo, organizzata dall’Accademia del Basket di Sandro Boni e Roberto Dalla Vecchia. Come lo scorso anno, nell’Area di VeronaMercato, saranno allestiti campi di basket e volley per una non-stop di tornei 3vs3 e 4vs4 che inizieranno sabato 4 giugno alle 19.00 e termineranno domenica 5 giugno alle 12.00.

L’evento centrale e da non perdere della due giorni veronese, è in programma  alle ore 22.00 di sabato 4 giugno, quando scenderà in campo la Glaxo 1990/91 per festeggiare il ventesimo anniversario della vittoria in coppa Italia. I “Campioni ’91” (Brusamarello, Fischetto, Moretti, Morandotti, Savio, Marsilli, Dalla Vecchia, Frosini Shoene e Kempton) saranno guidati in panchina da coach Alberto Bucci e sfideranno una selezione denominata “Avversari ’91”, che sarà allenata da Franco Marcelletti che, proprio nel 1990/91, conquistò lo scudetto con la Phonola Caserta. La formazione di Marcelletti sarà composta da Costa, Boni, Binelli, Bon, Bonora, Zamberlan, Gentile, Londero, Bianchi, De Pol, Gray, Carera, Gnad e Caneva.

La serata sarà inoltre allietata da spettacoli di cabaret con Paolo Franceschini, direttamente da Zelig Off, dalla Happy Music 360° di DJ Mullà e da uno spettacolo di danza del ventre.

Momenti di divertimento anche nella mattinata di domenica 5 giugno, in cui la star sarà Bruno Arena dei Fichi d’India, che arbitrerà la partita di basket AUTORITA’ vs GIORNALISTI e presenzierà alle premiazioni dei tornei.

A proposito di premiazioni, non mancherà Giuseppe Vicenzi che salirà sul palco con la coppa Italia 1991: «Devo ringraziare il presidente Vicenzi – ha affermato Roby Dalla Vecchia – perché, non solo ha accolto con piacere questa iniziativa che ricorda la nostra impresa di vent’anni fa, ma anche perché ci farà da sponsor con il marchio MisterDay».

Ma cosa ricorda Dalla Vecchia di quella storica vittoria del ’91? «Fu una cavalcata incredibile, iniziata nei sedicesimi di finale con Napoli, contro cui rischiammo di uscire subito, ma poi è stato un continuo “crescendo”. Negli ottavi andammo a vincere di 20 punti a Caserta, poi campione d’Italia, e poi al ritorno in casa li battemmo nuovamente. Nei quarti con la Virtus Bologna vincemmo di 9 punti al PalaOlimpia, ma alle “vu nere” mancava Richardson: tutti pensavano che al ritorno e in casa, la Virtus avrebbe ribaltato il risultato, invece dominammo la partita che si concluse 88-110 e ci qualificammo per le final four, che erano in programma proprio a Bologna. La cosa più bella è che riuscimmo a portare là più di duemila veronesi: vincemmo bene la semifinale con Livorno, ma l’impresa la realizzammo in finale dove battemmo la favorita Olimpia Milano, disputando un secondo tempo incredibile. Tutta l’Italia cestistica parlava di noi, unica squadra nella storia che ha vinto la coppa Italia partendo dalla A2!».

.visita il sito tel. 045 8001903

Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti
Cortile Mercato Vecchio, 6,
37121 Verona


Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...