.cerca

Mostre

Marc Chagall. Anche la mia Russia mi amerà

dal 19 settembre 2020 al 17 gennaio 2021

Palazzo Roverella, Rovigo

Orari

Da lunedì a venerdì – dalle 9 alle 19

sabato, domenica e festivi – dalle 9 alle 20

È obbligatorio prenotare la visita.
È possibile acquistare i biglietti online.

palazzoroverella.com

0425 460093

info@palazzoroverella.com

 

Per la prima volta in Italia apre nelle sale di Palazzo Roverella a Rovigo un’importante esposizione dedicata a Marc Chagall e all’influsso determinante che ha esercitato la grande tradizione culturale della sua patria russa sulla sua opera.

 

Tra le opere in mostra, una settantina in tutto, si annoverano i maggiori capolavori dei musei russi di Mosca e di San Pietroburgo, oltre a una generosa selezione di opere provenienti dalla collezione privata dell’artista. Ad ogni opera viene accostata una scelta di icone in cui si esprime la vetta più alta della spiritualità russa, e di lubki, le vignette popolari così ampiamente diffuse ai tempi di Chagall.

 

I capolavori esposti a Palazzo Roverella provengono, oltre che dagli eredi dell’artista, dalla Galleria Tretyakov di Mosca, dal Museo di Stato Russo di S. Pietroburgo, dal Centre Pompidou di Parigi, dalla Thyssen Bornemisza di Madrid e da importanti e storiche collezioni private, compresi alcuni dei più grandi capolavori: dalla “Passeggiata” all’”Ebreo in rosa”, a “Il matrimonio”, “Il Gallo”, “Il guanto nero” e altri.

 

La mostra, promossa da Fondazione Cariparo, dal Comune di Rovigo e dall’Accademia dei Concordi, nasce dalla collaborazione con la Fondazione Culture Musei e del Museo delle Culture di Lugano ed è stata elaborata nell’ambito del progetto Ethnopassion.

 

L’esposizione intende illustrare – giustapponendo le icone e i lubok alle opere di Chagall – come l’artista sia giunto a elaborare, attraverso i fili della sua memoria, la ricchezza di immagini e di leggende tipiche della cultura popolare e
spirituale russa
. Chagall le coniuga con il misticismo fantastico della tradizione chassidica cui egli appartiene, sino creare ciò che caratterizzerà per sempre il suo linguaggio artistico.

 

Gli animali fantastici, le persone e i villaggi che volano, i cieli e i tetti che si toccano, gli angeli, sono tutti elementi che Chagall ha attinto dalla tradizione favolistica russa per trasformarli negli elementi originali della propria sintassi espressiva, mentre deriva dal mondo ebraico e cristiano ortodosso delle icone la cifra intellettuale e spirituale della sua opera.

 

Questo approccio consente anche di analizzare da un punto di vista rinnovato la posizione singolare di Chagall all’interno dell’arte del XX secolo.

 

Infatti, contrariamente all’iconoclastia propria delle avanguardie di inizio secolo, la sua pittura, pur ponendosi fermamente sul piano del moderno, non necessita di, e non produce, alcuna rottura con il mondo della memoria e delle forme che la tradizione in cui è cresciuto presuppone.

 

E così, pur scegliendo di vivere, come lui stesso dice ‘voltando le spalle al futuro’, Chagall si trova ad avere codificato un linguaggio e una sintassi espressiva che divengono nella sua opera elementi di arricchimento e di originalissima definizione formale senza mai interferire con il mondo delle emozioni e dell’affettività, continuando a parlare ancora oggi, come pochi altri, alla nostra sensibilità postmoderna.

 

Mostra a cura di Claudia Zevi.

 

Immagine copertina: Marc Chagall, La passeggiata, 1917-18, San Pietroburgo, Museo Statale Russo © Chagall ®by SIAE 2020

 

Palazzo Roverella, Rovigo
Via Giuseppe Laurenti, 8,
45100 Rovigo


dal 19 settembre 2020 al 17 gennaio 2021

.i consigliati di Carnet.

.Scopri i nostri consigliati.

.Vivere Verona.

.Scopri Vivere Verona.

.il calendario.

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

.la newsletter.

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni, nightlife...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.