cerca

Mostre

Past Present Future : Le collezioni Fondazione Cariverona e UniCredit Group

01 gennaio 1970

le foto dell’inagurazione della mostra sono di Antonella Anti

Dal 27 febbraio al 3 giugno 2010

Palazzo della Ragione a Verona dal 27 febbraio al 3 giugno, presenterà circa 80 opere d’arte appartenenti alla Collezione del Gruppo UniCredit assieme ad otto capolavori della Fondazione Cariverona.

 La Mostra a cura di Maria Teresa ferrari

Sarà a Verona l’unica tappa italiana della mostra “PastPresentFuture – Le collezioni Fondazione Cariverona e UniCredit Group: arte per la città”, in programma presso il Palazzo della Ragione di Verona dal 27 febbraio al 3 giugno. Saranno esposte un’ottantina di opere d’arte appartenenti alla Collezione del Gruppo UniCredit assieme ad otto capolavori della Fondazione Cariverona.
L’esposizione, promossa da UniCredit Group e Fondazione Cariverona con la collaborazione ed il patrocinio del Comune di Verona, arriva nella città scaligera dopo la “prima” al Bank Austria Kunstforum di Vienna. Curata da Walter Guadagnini con un allestimento firmato da Stefano Gris, propone una continuità passato-presente-futuro attraverso quattro secoli di arte europea, presentando opere antiche e contemporanee riunite per temi, che caratterizzano le sette sezioni in cui si sviluppa la mostra. Lo spettatore è cosi stimolato a riflessioni sui temi classici della storia dell’arte: il rapporto dell’uomo con il mondo e la natura, la rappresentazione di sé, il corpo e gli oggetti.
La mostra si apre con uno dei capolavori della scultura italiana del XX secolo, la “Donna che nuota sott’acqua”, il marmo realizzato da Arturo Martini nel 1941-42, acquisito dalla Fondazione nel 2005. Tra le altre opere “veronesi” della mostra si segnalano “Barene a Burano” di Gino Rossi, due capolavori di Alberto Savinio e Giorgio Morandi, l’imponente “Varsavia” del 1960 di Emilio Vedova.
Dopo la splendida nuotatrice di Arturo Martini, la sezione intitolata “On Classic”, pone in relazione artisti contemporanei e maestri del passato come Van Bloemen, De Chirico, Alberto Savinio e Makart.
Il percorso si inoltra quindi negli “Objects of Desire”, sala in cui un’installazione di Tony Cragg dialoga con una grande composizione di Recco e quattro straordinari collages di Kurt Schwitters sono a fianco dei celebri “Flowers” di Andy Warhol e di una “Natura morta” di Morandi.
Si passa poi alla sezione “On Geometry”, segue “Sublime and Picturesque”, con artisti come il pittore del XVII secolo Paul Bril, Charles Daubigny  e gli artisti contemporanei Baselitz, Richter, Op de Beeck.
La sezione “Metropolis”, composta dalle opere di alcuni dei maggiori fotografi contemporanei (Gursky, Vitali, Basilico, Fischli & Weiss, Castella, Jodice) indaga e sviluppa il rapporto tra l’individuo e gli spazi urbani.
Rappresentazioni del corpo e del volto sono presenti in “Body Talk” e “Face to Face”, dove si alternano un capolavoro di Antonio Donghi ed una fotografia di Valie Export, Dossi e le fotografie di E.J. Bellocq, Savoldo e Hans Schabus, Baglione e Trude Fleischmann.
La mostra si chiude con due opere monumentali di Gerhard Richter ed Emilio Vedova, nelle quali il corpo dell’artista e la sua gestualità sono protagonisti, in un’affascinate traduzione pittorica del linguaggio del corpo.
Palazzo della Ragione
Orario 9.30 – 19.30, chiuso il lunedì.
Per informazioni e prenotazioni: tel. 199199111
Ingresso gratuito, ore 9.00-19.00, lunedì-domenica
fino al 3 giugno

 

 

 

La mostra sarà inoltre accompagnata da un progetto di educazione e divulgazione, avviato dalla Fodazione Cariverona in collaborazione con gli Assessorati alle Politiche Giovanili e della Cultura del Comune di Verona.

Per informazioni e prenotazioni:
tel. 199199111

sito: www.artcollection.unicreditgroup.eu

ufficio stampa:
Fondazione Cariverona: Renzo Cocco- tel. +39 045 8057310 cocco@fondazionecariverona.org
Unicredit Group: Viviana Vestrucci- tel. +39 02 87275790 viviana.vestrucci@unicreditgroup.eu

In collaborazione con:
Studio ESSECI- Sergio Campagnolo, Padova +39 049 663499 info@studioesseci.net
Per ulteriori informazioni e immagini: www.studioesseci.net

 

Le foto dell’ inagurazione della mostra sono di Antonella Anti

Villa de Winckels


Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...