.cerca

Mostre

Tra Dante e Shakespeare. Il mito di Verona

dal 11 giugno 2021 al 03 ottobre 2021

Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti

Nell’ambito delle iniziative veronesi organizzate per i settecento anni dalla morte di Dante Alighieri, ha preso l’avvio l’11 giugno la mostra Tra Dante e Shakespeare. Il mito di Verona, che resterà aperta alla Galleria d’Arte Moderna Achille Forti fino al 3 ottobre. Realizzata dal Comune di Verona – Assessorato alla Cultura – Musei Civici, l’esposizione, a cura di Francesca Rossi, Tiziana Franco e Fausta Piccoli, costituisce uno dei fulcri dell’articolata “mostra diffusa” ideata per le celebrazioni del centenario come duplice omaggio al Poeta e alla città di Verona, che gli diede “lo primo tuo refugio e ’l primo ostello” (Paradiso, XVII, 70).

La mostra si articola lungo un arco cronologico compreso tra Trecento e Ottocento, con oltre 100 opere tra dipinti, sculture, tessuti e testimonianze materiali dell’epoca scaligera, incisioni, manoscritti miniati, incunaboli e volumi a stampa in originale e in formato digitale provenienti dalle collezioni civiche e da biblioteche e musei italiani ed esteri.

Le sei sezioni espositive approfondiscono due nuclei tematici: il tempo dell’esilio di Dante e la sua presenza a Verona nel primo Trecento e il revival ottocentesco legato alla riscoperta del Poeta e della Commedia.

Il primo nucleo si concentra intorno al panorama artistico nel grande snodo della rivoluzione figurativa di Giotto, per poi proseguire nell’affascinante racconto del legame che unì il Poeta e Cangrande della Scala. Una selezione di testi decorati della Commedia, manoscritti e a stampa, accompagna il visitatore dall’epoca di Dante alla fine del Settecento.

Il secondo nucleo ricostruisce il mito di Dante nell’Ottocento come incarnazione degli ideali risorgimentali e dell’unità culturale e linguistica del Paese. Ampio spazio è dato alla fortuna iconografica dei personaggi della Commedia: Beatrice, Gaddo e il Conte Ugolino, ma anche  altre figure legate al tema dell’amore e degli amanti sfortunati, come Pia de’ Tolomei e Paolo e Francesca. Questi ultimi, in particolare, introducono il mito di Giulietta e Romeo, giovani innamorati nati dalla penna di Luigi da Porto nel Cinquecento e resi celebri in tutto il mondo da William Shakespeare. È il duplice mito di Dante e di Romeo e Giulietta, infatti, che costituisce il cuore dell’identità della Verona ottocentesca, che da un lato si alimenta della presenza storica e reale del Poeta alla corte scaligera, dall’altro di quella immaginaria dei due giovani amanti, creati anch’essi nella cornice di un Trecento cortese.

Tra le opere, si segnalano tre disegni di Botticelli, eccezionalmente concessi in prestito dal Kupferstichkabinett di Berlino: Dante e Beatrice. Paradiso II, in particolare, è stato scelto come immagine coordinata della “mostra diffusa”, che sviluppa graficamente il tema dell’itinerario dantesco nel Paradiso e lo traduce nel cammino del Poeta lungo le strade di Verona, alla scoperta dei luoghi legati alla sua presenza e alla sua memoria.

 


 

Da martedì a domenica dalle 10 alle 18
(ultimo ingresso alle 17.15 / last admission at 5.15 pm)
Chiuso il lunedì

Biglietti disponibili su museiverona.com o presso la biglietteria della Galleria senza obbligo di prenotazione.

 


 

Foto copertina:
Pompeo Marino Molmenti
(Motta di Livenza, 1819 – Venezia, 1894)
5.4 Pia de’ Tolomei condotta in Maremma
1853

olio su tela; 101 × 81,5 cm
Verona, Musei Civici – Galleria d’Arte Moderna Achille Forti, inv. 16537-1C-2873
Foto: Memooria s.r.l., Cremona

 

Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea Palazzo Forti
Cortile Mercato Vecchio, 6,
37121 Verona
045 8001903


dal 11 giugno 2021 al 03 ottobre 2021

.i consigliati di Carnet.

.Scopri i nostri consigliati.

.Vivere Verona.

.Scopri Vivere Verona.

.il calendario.

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

.la newsletter.

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni, nightlife...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.