.cerca

Spettacoli

Diese Franchi de Aqua de Spasemo – Estate Teatrale Cavaionese 2019

10 agosto 2019 - ore 21.15

Arena Torcolo, Cavaion Veronese

Sabato 10 agosto 2019, la compagnia Il Satiro Teatro (Tv) presenta, all’Teatro Arena Torcolo di Cavaion Veronese, Diese Franchi de Aqua de Spasemo, uno spettacolo liberamente tratto dall’opera omonima di Jane Connerth, con Gigi Mardegan e con la drammaturgia e regia di Roberto Cuppone.

L’umanità contadina veneta della prima metà del secolo scorso nelle memorie di un medico di campagna.
Un dotorìn rumeno, un sìngano, uno de noialtri, resta tajà fora dala guera e verse un ambulatorio nelle campagne fra Venezia e Treviso, ‘a terra goldoniana dea “villeggiatura” – ma da la parte de chi che la sapa. El parla talian tanto quanto quei che va da lu, cioè gnente; e alora ghe xe da domandar (ce naiba!, cossa xe el “molton”, el “baco”, ‘e “brochete”, ‘a “rafa”, ‘e “ferse”), da ridar (“Dotor, so drio spetar…”, “Ecco brava aspetti il suo turno”) o da pianzer (“tompinara” o carcinoma, n’importa ‘a tradussion). Ma el dotorìn xe de quei che no mola: dal ‘48 al ‘58, dal casin dee bombe al boom dei schei, diese ani de vita, diese franchi de aqua de spasemo no se nega a nessun: placebo, plăcere, piaser al Signor. E dimostra che ale volte essar straniero vol dir aver pi rece per scoltar.
In una stalla adibita ad ambulatorio di fortuna – un scalon da bruscar come attaccapanni, una bunela come lettino e nell’angolo un scagnel da monzar – quattro personaggi di quella remota campagna veneta, così lontana eppure per noi ancora così vicina, bussano alla “nuova” scienza, confrontano antiche rassegnazioni con nuovi rimedi. Quattro vinti dalla storia, Campanèr e Sante, Mercede e Cristiàn, mezzo secolo dopo restituiscono a quel dottorino coraggioso, simbolicamente fuori scena, la loro lezione di ignorante saggezza.
Come si fa a non capire – sembra chiedersi Campanèr – che dare ai mali nomi di animali è naturale, è il primo modo di conviverci, di farsene una ragione, per chi, come un contadino, fa una vita da bestie?
Come fa un dottore, uno scienziato, a non conoscere l’araldica dei Santi Ausiliatori – si domanda Sante – quattordici custodi che da secoli offrono il rimedio più sicuro per ogni malattia: la fede?
Come si può opporsi alla contabilità naturale delle vite date e delle vite rese, se il dodicesimo figlio può essere l’ultimo per Mercede, alla sua età, è segno che così vuole il Signore?
E dunque, conclude Cristiàn, cosa curare e soprattutto perché, se tutto per tutti, bestie e cristiani, è già segnato sul calendario, come le stagioni e i lavori dei campi?
Se poi – grazie al gioco del teatro – che resuscita questa cultura estinta (appena ieri) la confrontiamo con quella che l’ha sostituita oggi, quella medicina anonima che per curare i mali rischia di non curare gli ammalati, allora non si sa più quale delle due ci sembri più lontana.
Non si sa più se ridere o piangere.

Lo spettacolo fa parte della rassegna Estate Teatrale Cavaionese 2019 che quest’anno raggiunge la sua 25° edizione.

  • locandina-diese-franchi-de-aqua-de-spasemo


    Biglietti d’ingresso
    Intero 9,00 Euro

    Ridotto 7,00 Euro
    Senior over 65 e Junior under 18
    Soci Amici del Teatro Cavaionese

    Gratuito
    Ragazzi con tessera FITA-Amici del teatro 2019
    Bambini fino a 6 anni

    Info:
    Igino, cell. 338 300 4326
    Franco, cell. 333 672 9961
    Emanuela, cell. 350 0351721

  • Arena Torcolo, Cavaion Veronese
    Vicolo Teatro, 4,
    37010 Cavaion Veronese (VR)


    10 agosto 2019 - ore 21.15

    .i consigliati di Carnet.

    .Scopri i nostri consigliati.

    .i top di Carnet.

    .Scopri i top.

    .Vivere Verona.

    .Scopri Vivere Verona.

    .il calendario.

    Programmi per il prossimo weekend?

    Programmi per il prossimo weekend?

    .la newsletter.

    Rimani aggiornato
    Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni, nightlife...

    Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.