cerca

Spettacoli

Philippe Daverio| Rassegna IDEM

25 gennaio 2016 - 21.00

Dall’istante della metamorfosi colto da Bernini, alla velocità nel volo di rondini di Balla, la dimensione del tempo espressa in alcune delle più affascinanti opere d’arte, narrate con la consueta originalità dall’estroso critico. L’eternità si sprigiona dal momento e lo cristallizza.

Philippe Daverio e il tempo nell’arte

Bernini coglie l’istante della metamorfosi, Michelangelo del tocco divino.
L’espressione di Baudelaire nell’obiettivo di Nadar.
La persistenza della memoria di Dalì, il tempo sospeso di De Chirico.
Balla scompone la meccanica alla velocità di un volo di rondini.
Civetteria del tempo nello sguardo d’artista.

Dialoga:
Alessandra Zecchini

 

Biografia di Philippe Daverio

Istrionico, intuitivo, di grande cultura e personalità, è il più estroso e originale critico e storico dell’arte, con una capacità di connessione tra i diversi ambiti culturali senza eguali nel panorama contemporaneo.
Nato a Mulhouse, in Alsazia, dopo aver conseguito il baccalaureato francese compie gli studi universitari alla Bocconi. Mercante d’arte, fonda e dirige importanti gallerie a Milano e New York ed è editore di libri di critica e documentazione artistica.
Assessore alla cultura e alle relazioni internazionali del Comune di Milano dal 1993 al 1997 promuove mostre di grande successo.
Collaboratore di numerose riviste, direttore di Art e dossier, scrive per il Corriere della Sera e Il Sole 24 Ore. Tra le sue pubblicazioni: Arte stupefacente: da Dada alla Cracking art; Il design nato a Milano: storia di ragazzi di buona famiglia; Il lungo secolo della modernità; Guardar lontano Veder vicino; Il secolo spezzato delle avanguardie.
Dopo esser stato inviato della trasmissione Art’è e conduttore di Art.tu, per dieci anni su Rai3 è ideatore e conduttore della trasmissione Passepartout, brillante format di successo sull’arte, la storia e l’antropologia culturale. Nel 2011 ha condotto Emporio Daverio su Rai5, nel 2012 su Rai3 Il Capitale di Philippe Daverio.
Docente di Disegno Industriale all’università di Firenze, nel 2011 ha fondato il movimento d’opinione “Save Italy”, per sensibilizzare alla tutela del patrimonio culturale italiano. È direttore artistico del Museo del Duomo di Milano.

Teatro Filarmonico
Via dei Mutilati,
37122 Verona


25 gennaio 2016 - 21.00

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...