cerca

News

“Carnevaliamo in 3D” XII edizione del concorso “La Provincia e il suo Carnevale” Al Teatro Nuovo l’assessore Ambrosini ha premiato le classi vincitrici

1 Gennaio 2013
Ristorante Il Giardino delle Esperidi

Carnevaliamo in 3D” XII edizione del concorso “La Provincia e il suo Carnevale”Al Teatro Nuovo l’assessore Ambrosini ha premiato le classi vincitrici

Al Teatro Nuovo l’assessore alla Cultura Marco Ambrosini ha premiato i vincitori del concorso scolastico “La Provincia e il suo carnevale” quest’anno dal titolo “Carnevaliamo in 3D” organizzato dal Coordinamento Comitati Carnevaleschi della Provincia di Verona con il sostegno e contributo dell’assessorato alla Cultura e Identità Veneta della Provincia di Verona.

 

Erano presenti, per il Coordinamento Comitati Carnevaleschi della Provincia di Verona: il presidente Loretta Zaninelli, i due vicepresidenti Paolo Campostrini e Gabriele Pirotello, i consiglieri Anna Avanzi e Felice Martini.

 

Il concorso è arrivato alla sua XII edizione ed è rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado della provincia di Verona, con l’intento di incentivare la curiosità culturale partendo dai banchi di scuola attraverso una delle manifestazioni più accessibili e gradite ai bambini.

A differenza dall’anno scorso, dove per partecipare le classi dovevano presentare un disegno o una poesia sul tema del carnevale, quest’anno si è dato spazio all’attività “tridimensionale” e i bambini dovevano realizzare un manufatto con materiale a scelta (cartapesta, das, plastica, vetro, ceramica, ecc..) sul tema del carnavale, come maschere, burattini o un progetto tecnico artistico.

 

L’assessorato alla Cultura della Provincia di Verona ha messo a disposizione anche quest’anno 2.700 euro come montepremio del concorso, utilizzabili per l’acquisto di materiale didattico e per la realizzazione di attività culturali, così distribuiti: 400 euro alle tre classi vincitrici, una per ciascuna categoria, 300 euro alle tre classi che si sono classificate al secondo posto e 200 euro alle tre classi che si sono classificate al terzo posto.

Quest’anno hanno partecipato 12 scuole della provincia veronese per un totale di una ventina di classi. Le classi partecipanti sono state suddivise in tre categorie in base alla fascia d’età: I, II e III elementare per la prima categoria, IV e V elementare per la seconda categoria, I, II e III media per la terza categoria.

 

Il primo premio di 400,00 euro è stato assegnato per la prima categoria alla classe III B della scuola primaria Locchi di Dossobuono, per la seconda categoria alle classi III, IV, e V della scuola elementare Pascoli di Erbezzo, per la terza categoria alle classi IIIA e IIIB della scuola media Cesari di Castel D’Azzano.

Il secondo premio di 300,00 euro è stato assegnato per la prima categoria alla classe ID della scuola primaria S. Pellico di Lugagnano di Sona, per la seconda categoria alla classe VE della scuola primaria S. Pellico di Lugagnano di Sona, per la terza categoria alla classe IIB della Scuola Media Lorenzi di Fumane.

Il terzo premio di 200,00 euro è stato assegnato per la prima categoria alle classi IA e IB della scuola primaria Oliveti di Buttapietra e per la terza categoria, a pari merito, alle classi IC, IID, IIIE della scuola media G. Marconi di San Giovanni Lupatoto e alle classi IIG e IID della scuola media L. Da Vinci di Bussolengo.

 

Assessore Ambrosini: “E’ un piacere continuare a promuovere e sostenere questo concorso, con l’augurio che diventi sempre più una piacevole consuetudine nelle scuole. L’utilità dell’iniziativa sta proprio nella sua semplicità: divertendosi i bambini ampliano la conoscenza di una delle tradizioni più radicate nel nostro territorio, che rappresenta anche parte delle fondamenta della nostra identità culturale”.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...