cerca

News

“Progetto Acqua” all’Istituto Don Bosco

1 Gennaio 2013
Autogemelli Vicenza

Raccolta fondi degli studenti per la costruzione di un pozzo in Africa

L’ assessore alle Politiche per l’istruzione Marco Luciani ha presentato il “Progetto Acqua”, realizzato dagli alunni  dell’Istituto Don Bosco di Verona in collaborazione con il VIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo). L’iniziativa  è finalizzata alla raccolta fondi per la costruzione di un pozzo in Africa.

Erano presenti: per l’Istituto Don Bosco gli alunni della classe 2^C coinvolta nel progetto e i professori Elisabetta Perazzolo, Antolini Massimo e Edda Zaipi; il consigliere del Comune di Verona, Lucia Cametti.

Il “Progetto Acqua” è un percorso di elaborazione e di studio sviluppato dagli alunni della classe 2^ C del Liceo Scientifico Don Bosco, assieme ai professori Massimo Antolini, Elisabetta Perazzolo e Edda Zaipi, sull’importanza dell’acqua come bene comune. Il progetto è stato illustrato dagli studenti Andrea Bellomi e Silvia Manzato.

Gli studenti organizzeranno una bancarella per la vendita di fiori primaverili per la raccolta dei fondi e saranno presenti in via Roma nel giorno di sabato 19 dalle ore 11 e alle 19.30, La bancarella si sposta in piazza Bra’, angolo via Roma, domenica 20, mentre lunedì 21 e martedì 22 sarà all’angolo di via Mazzini. Gli orari saranno: dalle 10.30 alle 19.30.

Sempre il 22 marzo alle ore 11, si terrà nell’auditorium della scuola in via Provolo 16 una conferenza rivolta a tutti i cittadini, in cui interverranno volontari del VIS e funzionari dell’ARPAV. L’incontro serve a sensibilizzare e approfondire i problemi legati all’acqua, e permetterà agli studenti di illustrare i risultati delle loro ricerche.

 

 

Assessore Luciani: “Spesso nelle scuola partono grandi iniziative che però non arrivano alla conoscenza della popolazione. Gli studenti dell’Istituto Don Bosco hanno sviluppato, in collaborazione con VIS, un progetto di ricerca e sensibilizzazione che racconta l’utilità dell’acqua e i problemi legati ad essa. Progetto davvero meritevole d’attenzione, emerso in un periodo in cui si fa molto per l’ambiente, ricordo negli stessi giorni ‘Acqua a km 0’ in piazza dei Signori dedicata al risparmio dell’acqua. In questo quadro generale, gli studenti del Don Bosco hanno svolto un lavoro veramente significativo raccogliendo testimonianze e devolvendo l’intero ricavato del loro lavoro a coloro che sono meno fortunati e che ancor oggi considerano l’acqua un bene raro”.

Professoressa Perazzolo: “Siamo davvero felici noi docenti di avere un’occasione tanto importante per presentare il nostro progetto. I ragazzi hanno lavorato davvero seriamente e compreso la preziosità di questo bene che ancor oggi tanti, purtroppo, sprecano. Prendendo spunto dalla giornata mondiale dell’acqua, dichiarata dall’ONU per il 22 marzo, abbiamo deciso anche noi di contribuire con un gesto concreto. Sono due le azioni: da una parte il progetto di sensibilizzazione dei veronesi con il convegno il 22 marzo; in secondo luogo l’impegno reale dei nostri studenti che si alterneranno al banchetto per la raccolta fondi da destinare alla costruzione di un pozzo in Africa, dove l’acqua è un lusso per poche persone”.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...