cerca

News

Alessandra Tomaselli nuova preside della facoltà di Lingue e Letterature straniere

1 Gennaio 2013

La professoressa Alessandra Tomaselli è la nuova preside della facoltà di Lingue e Letterature straniere dell’ateneo scaligero. Nel corso della votazione di lunedì a cui erano candidati anche i professori Silvia Monti e Anna Maria Babbi, la professoressa Tomaselli è stata eletta dal consiglio di facoltà con 42 voti su 60.

 Alessandra Tomaselli succede al professor Gian Paolo Marchi e guiderà la facoltà dal primo ottobre 2010 al 30 settembre 2013.  Nata a Bolzano, 48 anni,  si è laureata in Lingue e letterature straniere moderne a Pavia. È professore ordinario di lingua tedesca all’Università di Verona e dal 2006 è direttore del Centro linguistico di ateneo.

“Queste elezioni seguono alla ristrutturazione dei dipartimenti dell’ateneo – spiega la professoressa Tomaselli -. Il mio principale obiettivo consisterà dunque nella ridefinizione del proprio ruolo e delle proprie funzioni favorendo il coordinamento e il raccordo tra organizzazione della didattica e potenziamento della ricerca.  La facoltà di Lingue attira ogni anno un numero crescente di studenti che oggi supera le 2700 unità. Questo risultato si è ottenuto e andrà mantenuto favorendo un giusto equilibrio fra lo sviluppo delle competenze linguistiche, un’adeguata preparazione in ambito umanistico e l’apertura alle discipline maggiormente orientate alle esigenze del mercato del lavoro”.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...