cerca

News

“Analisi qualitativa turistica territoriale: la Città di Verona”

20 Luglio 2012
Centro Bernstein

“Analisi qualitativa turistica territoriale: la Città di Verona”

 

Individuato l’identikit del ‘tipico turista veronese’

 

Oggi, in Sala Rossa al Palazzo Scaligero,l’assessore al Turismo Ruggero Pozzani hapresentato i risultati dell’analisi turistica qualitativa, l’indagine che delinea le caratteristiche esatte del turista che viene a Verona.

 

Erano presenti: Enrico Perbellini, presidente CAV (Cooperativa Albergatori Veronesi) e rappresentante di Confindustria; Beppino Olivieri, vice presidente Confcommercio albergatori; Oliviero Fiorini, presidente Federalberghi Verona; Mirko Lorenzini, vice presidente Federalberghi Garda Veneto; Loris Danielli, amministratore unico della Società Verona Turismo srl; Monica Fondriest, responsabile Servizi Turistici Ricreativi; Emanuele Gallizioli, tecnico che ha curato l’indagine.

 

Per la prima volta, grazie all’indagine eseguita su un vasto campione, è stato individuato l’identikit del “tipico turista veronese”. L’indagine è stata svolta dall’assessorato al Turismo della Provincia con la collaborazione di 192 operatori del comparto ricettivo, commerciale e dei servizi e di Confindustria e Confcommercio.

 

L’analisi indica quattro tipologie di turista: l’escursionista in giornata, chi pernotta, il turista italiano e il turista straniero. In generale si può affermare che il turista rimane in media 2,2 giorni a Verona e, dal punto di vista demografico, l’età media è di 39 anni, leggermente più alta rispetto alla media nazionale che si attesta sui 37. 

 

 

fotoservizio Antonella Anti

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...