cerca

News

Ancora più possibilità di personalizzazione

29 Gennaio 2024

Gli innovativi rivestimenti aprono nuovi orizzonti per il design delle finestre – senza limitazioni.

 

Quando si parla di serramenti, i materiali protagonisti sono il PVC, l’alluminio o il legno. Tuttavia, le varianti disponibili sono spesso limitate. Il produttore altoatesino Finstral, invece, ha sviluppato già da tempo la propria gamma all’insegna della modularità, rendendo possibile praticamente ogni combinazione. Ora entrano in scena i nuovi rivestimenti “Inlay”: questi inserti consentono di personalizzare il lato interno anche con superfici in legno pregiato, ceramica o metallo, senza alcuna restrizione nella scelta di caratteristiche funzionali e dotazioni aggiuntive del serramento. Così le finestre definiscono l’interior design in modo ancora più vario e individuale. Ma qual è la storia dietro a Inlay?

Tutto è iniziato con uno studente altoatesino tornato a casa, diciamo così, in Finstral per il tirocinio previsto dal suo programma di studio duale presso la DHBW Mosbach. Lo studente ha avuto modo di osservare da vicino diversi processi aziendali, “ad esempio l’estrusione di profili e la produzione di vetro isolante”, nella sede centrale ad Auna di Sotto e ha trovato spazio nel reparto sviluppo, dove si affrontano le questioni costruttive fondamentali della progettazione dei serramenti. Ed è proprio qui che a partire da giugno 2020 ha avuto l’opportunità di collaborare ad un progetto ampio e complesso nell’ambito della sua tesi di laurea triennale.

«Mi è stato chiesto di dare una spinta in più al sistema modulare già esistente, in termini di funzionalità ed estetica – descrive – questa la richiesta ricevuta dalla Direzione Finstral». Sistema modulare? Sembra un gioco da ragazzi, ma in realtà è stata una sfida molto impegnativa. «Da tempo lavoriamo per orientare tutta la nostra gamma alla massima modularità – conferma Joachim Oberrauch, presidente del Consiglio di Amministrazione e responsabile sviluppo prodotti Finstral. – Colori, materiali, forma dei profili, comfort d’uso: nella composizione di un serramento Finstral, l’obiettivo è quello di rendere possibile ogni combinazione.

Nel corso dei mesi, si sono seguiti vari approcci per sfruttare e sviluppare ulteriormente i punti di forza della modularità. Per quanto riguarda l’estetica, si è proposto di rendere ancora più ampia la già vasta gamma di materiali Finstral, basata su PVC, alluminio e legno. «Mi sono chiesto se e come si potessero applicare materiali diversi su un profilo esistente, con la minore lavorazione possibile». A un certo punto l’intuizione in cui ha trovato l’incastro perfetto, nel vero senso della parola: «E se utilizzassimo un profilo di supporto in alluminio come modulo interno aggiuntivo, su cui applicare semplicemente delle strisce di materiale?» Utilizzando la stampante 3D, l’allora laureando ha prodotto un primo profilo di supporto in cui si potevano inserire i materiali esistenti di Finstral, ma anche alternative completamente diverse. Legno pregiato, metallo, persino ceramica…

«Con un dispendio ridotto a livello di sviluppo e produzione, siamo in grado di realizzare finestre dal design inedito.» È proprio questa la chiave della modularità: massimizzare la varietà e ridurre al minimo la complessità, rendendola in ogni caso gestibile.

Dopo tre anni di sviluppo, l’innovazione Inlay arriva sul mercato. I clienti possono scegliere tra cinque inserti in legno pregiato, cinque in metallo e dodici in ceramica per personalizzare il lato interno del serramento, realizzando il supporto in alluminio nella tonalità che preferiscono tra gli oltre 250 colori per l’alluminio di Finstral. «E senza alcuna limitazione nella scelta di altre caratteristiche o dotazioni – dalla forma dei profili ai sistemi oscuranti, fino alla protezione antieffrazione». E Joachim Oberrauch aggiunge: «Con Inlay offriamo ancora più opzioni di personalizzazione agli architetti d’interni e interior designer, proprio come avviene per i mobili».

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...