cerca

News

ANDREA MOLESINI

29 Febbraio 2012

Lo scrittore Andrea Moloesini presenta Non tutti i bastardi sono di Vienna (Sellerio), romanzo vincitore del Premio Campiello 2011.

Autunno 1917, Caporetto. Gli austriaci arrivano al Piave. Villa Spada, a pochi chilometri dal fiume, viene requisita e diventa un comando nemico. La famiglia Spada si scopre, d’improvviso, prigioniera in casa propria. La storia è raccontata da Paolo, un diciassettenne che nell’ultimo anno della Grande Guerra conosce per la prima volta l’amore, la gelosia, la vendetta, e capisce che vincitori e vinti sono lo stesso impasto di eros e di polvere, avviliti dalla stessa tragedia che mette a soqquadro ogni ordine conosciuto. Vivere in una casa invasa! Come non pensare che questa sia la metafora della nostra condizione di uomini occidentali all’alba del terzo millennio? Ci sentiamo tutti costretti in un ruolo che non ci appartiene, deciso da altri. Nessuno interpreta la parte che vorrebbe recitare. Il ruolo di “ospite in casa propria” è quello di ciascuno di noi, ora, qui.

Con questo romanzo, Andrea Molesini ha vinto anche  il “Premio Comisso” 2011, il “Premio Città di Cuneo Primo Romanzo” 2011 e il “Premio Latisana per il Nord-Est” 2011.

 

fotoservizio Antonella Anti

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...