cerca

News

Anno Europeo del Volontariato

1 Gennaio 2013
Design4sale

Anche a Verona tante iniziative che coinvolgono Università, giovani, associazioni e ambiente   

                      
 Il 1° aprile, prende ufficialmente il via l’Anno Europeo del Volontariato. Anche il CSV di Verona abbraccia la linea europea proponendo incontri, itinerari e visite, corsi di formazione, con il coinvolgimento delle scuole e dell’Università, attivando campagne informative. Un anno dedicato anche alle associazioni, con tanti corsi per in…formarsi; in poche parole un anno dedicato a chi mette assieme capacità, conoscenze, passioni tese allo sviluppo dell’azione volontaria, all’azione libera e gratuita, a beneficio della comunità e del bene comune, per chi si occupa di ambiente, beni culturali, soccorso, aiuto e sviluppo della persona, impegno socio sanitario e altro ancora.

 Il CSV di Verona entra quindi nel vivo delle celebrazioni di questo Anno europeo delle attività di volontariato, che si aprirà ufficialmente domani 1° aprile a Venezia. Alla conferenza di oggi erano presenti Lucio Garonzi, direttore CSV e Chiara Tommasini,  tesoriere CSV. 

ECO D’EUROPA – l’antefatto. Il Consiglio dell’Unione Europea, su proposta dalle Organizzazioni di Volontariato, del Terzo Settore e della società civile, ha firmato il 24 novembre 2009 la Decisione relativa all’Anno europeo delle attività di volontariato che promuovono la cittadinanza attiva. Il volontariato viene incoraggiato in quanto grazie ad esso «assumono forma concreta valori europei quali la solidarietà e la non discriminazione e in tal senso contribuirà allo sviluppo armonioso delle società europee». “È uno sviluppo che ogni Stato è chiamato a perseguire – spiega Lucio Garonzi, Direttore CSV Verona – uno sviluppo reso possibile dall’impegno di ciascun territorio poiché per divenire “globale” necessita di essere condiviso nel “locale”. Per questo motivo il CSV di Verona ha abbracciato l’iniziativa, per contribuire a creare quelle condizioni favorevoli al volontariato”.Sono 12mila i volontari continuativi nella provincia veronese, e se aggiungiamo quelli occasionali, il numero cresce verticalmente.

 Lucio Garonzi, direttore CSV, aggiunge: “Da quest’anno dedicato al volontariato –- ci aspettiamo che aumentino i volontari e che le associazioni (453 quelle iscritte al registro regionale, ma altrettante quelle non iscritte), abbiano la possibilità di crescere, e possano migliorarsi attraverso le iniziative che proponiamo. Questo perché il volontariato non deve essere solo un gesto di solidarietà, ma un valore sociale dove le sfide sono continue”.

Chiara Tommasini, tesoriere CSV, commenta: “Un anno dedicato alle associazioni e soprattutto volontari, che con la loro azione libera e gratuita si occupano di tante cose e nei più disparati ambiti. Cercheremo di avvicinarci alla cittadinanza con più iniziative: il primo di questi eventi sarà il 13 aprile con “Accogliere e inserire i volontari” mentre il 9 maggio, che sul calendario di tutte le nazioni è segnata come Festa d’Europa, circa 30 eventi aperti al pubblico si svolgeranno contemporaneamente e sullo stesso filone in tutta la provincia veronese, coinvolgendo anche i giovani, presenti nei 60 istituti scolastici che hanno preso parte all’iniziativa”

 COSA SUCCEDE A VERONA. Più che eventi isolati di grande risonanza, il Centro Servizio per il Volontariato di Verona, per l’Anno Europeo del Volontariato, propone al suo territorio numerosi appuntamenti di differente natura mirati a entrare in contatto con la cittadinanza, ad avvicinarla e incuriosirla, a esserci dove questa è, a rafforzare il volontariato in particolare quello giovanile. Il calendario per l’Anno prevede nuove proposte volte a generare ulteriori stimoli e iniziative di assodata sperimentazione che negli anni hanno dato ottimi riscontri. Incontri, itinerari e visite, corsi di formazione, ricerche in sinergia con l’Ateneo veronese e coinvolgimento delle scuole, campagne informative, ma anche un convegno, una festa e un bando di finanziamento per le attività delle OdV.  Per tutte le iniziative il Centro darà di volta in volta ampia comunicazione segnalando ogni dettaglio e verranno realizzate utilizzando le proprie risorse, più che per un unico grande sforzo, per tante opportunità mirate (in sintesi: ultima pagina).  

Queste le macroare su cui si svilupperanno le attività del CSV di Verona per l’Anno:

  • “Promozione e partecipazione”, attraverso iniziative di sensibilizzazione e avvicinamento al volontariato di chi ancora volontario non è, grazie a manifestazioni pubbliche e campagne informative;
  • Volontari! Facciamo la differenza!” con azioni di orientamento e formazione destinate a quanti già operano nel volontariato o intendono riqualificarsi, ma anche con azioni di sviluppo della responsabilità sociale individuale, comunitaria, d’impresa;
  • “Giovani” attraverso laboratori di cittadinanza attiva in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale, proseguendo la promozione del Servizio Civile Nazionale e il Servizio Volontario Europeo e valorizzando le competenze di cittadinanza attiva.

I 3 colori che contraddistinguono le 3 aree (giallo, fuxia e azzurro) sono ripresi dal logo-simbolo dell’anno europeo del volontariato (riportato in allegato): 3 mani che si stringono, segno di solidarietà e di auto-aiuto. Ecco nel dettaglio le iniziative veronesi: 

IN…FORMAZIONE! Per tutte le associazioni che vogliono avvicinare nuovi volontari o non far “scappare” quelli già in associazione, il Centro propone una specifica formazione con due distinti corsi: “Accogliere e inserire nuovi volontari (13, 20, 29 aprile, 4, 11 maggio) e “La motivazione del volontario: come rafforzarla per assicurarsi la sua permanenza” (7, 14, 21 maggio). Le lezioni aiuteranno presidenti e membri del direttivo a capire come meglio valorizzare chi ha deciso di mettere il proprio tempo a disposizione degli altri, come andare incontro alle aspettative e al bisogno di realizzazione dei nuovi collaboratori pur considerando le necessità dell’associazione. Si apprenderà sostanzialmente a far fruttare il capitale sociale che ha a disposizione un’organizzazione e, prima di tutto, ad avvicinarlo e conquistarlo.

 UNIVERSITÀ. Oltre alle iniziative sul campo, il Centro vuole approfondire questo tema con una ricerca che condurrà durante tutto l’anno in collaborazione con l’Università degli Studi di Verona. “Dimensione volontario: fattori che favoriscono impegno e permanenza nelle OdV”. I risultati della ricerca verranno presentati durante un pubblico evento, che si terrà il 5 dicembre in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato. Questa ricerca accademica, che mira a un’approfondita comprensione, unita alla formazione destinata agli organi direttivi delle associazioni, vuole essere un concreto aiuto per avvicinare e valorizzare le risorse umane nel volontariato e per sviluppare la partecipazione attiva della cittadinanza. 

LA SCUOLA APRE LE PORTE AL VOLONTARIATO. La collaborazione al bene comune e allo sviluppo della coscienza sociale può essere maturata sin da giovani e proprio fra i ragazzi può trovare il terreno più fertile, se ben informati e messi a conoscenza delle tante opportunità che offre il volontariato. Per questo il CSV lo ha portato nel luogo in cui i giovani sono, un luogo deputato non solo alla formazione, ma alla cultura in senso lato: la scuola. Il volontariato ne varca così le porte e con esso i volontari di 27 associazioni che sono state assegnatarie del bando “Percorsi didattici nella scuola” e che grazie a questo, nel 2011, stanno operando in circa 60 scuole della provincia di Verona (dalle elementari alle superiori) incontrando oltre 10.000 studenti  introducendoli in modo concreto e operativo ai valori della solidarietà e della partecipazione,  raccontando le proprie esperienze ed invitando alunni, professori e genitori ad impegnarsi nel volontariato. A maggio, dal 2 al 9 (giornata della Festa dell’Europa), si terrà poi una settimana conclusiva durante la quale ciascuna delle scuole coinvolte promuoverà iniziative aperte a tutti.  

LARGO AI GIOVANI. A ribadire l’importanza della sensibilizzazione delle giovani generazioni, lo scorso 23 luglio, CSV e MIUR – Ufficio Scolastico Regione Veneto – Ufficio 12 Ufficio Scolastico di Verona hanno firmato un protocollo d’intesa per la promozione, il coordinamento e il riconoscimento delle attività Scuola e Volontariato che il CSV svolgere nel territorio della provincia di Verona insieme a oltre 400 associazioni partner. Nasce così You-Action Volunteer: gli studenti delle scuole superiori veronesi saranno le nuove sentinelle del volontariato, segnalando bisogni e, perché no, dando vita a nuove associazioni, oppure semplicemente coinvolgendo i loro compagni di classe nei progetti della dimensione sociale. Il progetto, avviato lo scorso settembre, vedrà la sua conclusione a maggio, con la chiusura delle scuole, e ne verranno presentati i risultati in un incontro appositamente organizzato.

LA NATURA ED IL SOCIALE PROTAGONISTI Aperto a tutta la cittadinanza, dal 17 settembre al 2 ottobre, si svolgerà invece il fitto cartellone di attività a cura delle Organizzazioni di Volontariato per conoscere beni culturali, percorrere itinerari in città e nella natura e che consentirà di chiacchierare con i volontari delle associazioni per “togliersi” ogni curiosità: fra una visita e l’altra si potrà inoltre scoprire dove e come prende corpo la loro passione per ciò che fanno gratuitamente. Tutti gli Itinerari tra beni ambientali, culturali e sociali proposti nelle due settimane saranno sostenuti da un bando rivolto alle sole Organizzazioni di Volontariato del territorio veronese iscritte al Registro regionale del volontariato: una nuova proposta di finanziamento che il CSV ha ideato appositamente per 2011 Anno Europeo del Volontariato con lo scopo di favorire la conoscenza e l’incontro con le associazioni attive nella solidarietà.

 IL VOLONTARIATO FA FESTA Sempre in settembre si terrà l’annuale Festa del volontariato che si svolgerà come di consueto in piazza Bra: una giornata per passeggiare fra le bancarelle solidali riunite nel cuore di Verona e saperne di più su ambiente, beni culturali, soccorso, aiuto e sviluppo della persona, impegno socio sanitario, per fare domande, chiedere consigli o offrire il proprio aiuto. Una divertente giornata per i più piccoli con giochi e animazioni a loro dedicati, ma anche per gli adulti con  piccoli e grandi eventi musicali. 

IL VOLONTARIATO CHE “MERITA FIDUCIA”. In novembre verrà proposto un altro appuntamento ormai consolidato dal CSV: il convegno per la consegna dei certificati alle Organizzazioni di Volontariato che avranno raggiunto il marchio Merita Fiducia al termine del percorso della durata annuale, che le ha rese capaci di attestare la propria trasparenza nella raccolta e nella gestione dei fondi. Le associazioni, soggette a una revisione biennale per la conservazione di tale attestazione, avranno quindi dimostrato di essere meritevoli di fiducia da parte dei donatori, una fiducia che si tramuterà in maggiori possibilità di ricevere sostegno, quindi di realizzare le proprie attività e iniziative di valore e ricaduta sociale. Una fiducia che instaura un circolo virtuoso. Per chiudere l’Anno Europeo del Volontariato, verrà lanciata la campagna di informazione a carattere regionale Cittadino volontario. Tutte queste iniziative saranno accompagnate dalla Carta dei valori del volontariato, il documento che rappresenta lo spirito del volontariato, che dà voce ai principi fondanti, agli atteggiamenti e ai ruoli propri di chi è impegnato per promuovere la cultura e la prassi della solidarietà. Scritta da volontari per volontari e per gli aspiranti, ha l’obiettivo di ripensare e riprogettare le condizioni per una presenza sempre più significativa del volontariato nei contesti civili locali, nazionali, mondiali. 

.visita il sito +390456450432

Via del Donatore 51,
37014 Castelnuovo del Garda

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...