cerca

News

“Arte a Verona per il Progetto Roberto” – 2^ Edizione

12 Dicembre 2013
Chiesa di San Giovanni in Valle

“Arte a Verona per il Progetto Roberto” – 2^ Edizione

Artisti in aiuto dei bambini di Santo Domingo e degli alluvionati della Sardegna

 

Oggi, al “Ristorante 12 Apostoli” – Corticella S. Marco, 3 – il presidente del Consiglio provinciale, nonché presidente dell’associazione “Amici del Progetto Roberto”, Antonio Pastorello, ha presentato la 2^ edizione di “Arte a Verona per il Progetto Roberto”, la mostra-asta con opere di circa 150 artisti, veronesi e non, finalizzata a raccogliere fondi a favore dei bambini abbandonati della Repubblica Dominicana.

 

Erano presenti: Roberta Tosi e Vera Meneguzzo curatrici della mostra; Antonio e Giorgio Gioco, titolari del “Ristorante 12 Apostoli”, nonché promotori dell’iniziativa; Giancarlo Zucconelli, Milo Manara, e Alberto Zucchetta, alcuni degli artisti che hanno donato le opere; Massimiliano Valdinoci, direttore dell’Accademia di Belle Arti Cignaroli.

 

Hanno partecipato inoltre: Luigi Foglia, Guido Farina e Franco Zanza, perl’associazione “Amici del Progetto Roberto”; Enrico Dante, web master per i siti internet di “Amici del Progetto Roberto” e “Arte a Verona per il Progetto Roberto”; Gianfranco Tringale, per la Galleria d’Arte Benaco di Bardolino.

 

Il ricavato della vendita delle opere di pittura e scultura, donate dagli artisti all’associazione “Amici del Progetto Roberto” per sostenere i bambini della Repubblica Dominicana, sarà – quest’anno – in parte devoluto alla Caritas diocesana per aiutare le famiglie della Sardegna colpite dall’alluvione dello scorso novembre.

La mostra, che si terrà al Palazzo della Gran Guardia, sarà inaugurata alle ore 17,30 di sabato 14 dicembre e si protrarrà sino al 29 dicembre.

L’esposizione, con ingresso libero, resterà aperta dalle ore 16.00 alle ore 20.00. Domenica 29 dicembre alle ore 16:00 si terrà l’asta benefica.

Novità ulteriore di quest’anno è il catalogo delle opere esposte, con brevi descrizioni corredate da fotografie.

Al fine di devolvere l’intero ricavato in beneficenza, gli organizzatori hanno cercato l’aiuto di sponsor per coprire le spese della mostra:

ñ il Comune di Verona, ha garantito l’utilizzo gratuito della Gran Guardia;

ñ la Tipografia Milani, Gruppo Pregis e Quality Living Concept Store hanno pagato la stampa dei cataloghi;

ñ La Costa in Bra, si occuperà del rinfresco inaugurale;

ñ il Consorzio Tutela Vino Lessini Durello, fornirà i vini all’inaugurazione e nei giorni successivi;

ñ la Gelateria Savoia di Verona e Casa del Dolce di Cologna Veneta, proporranno “Piccola Arena” per tutta la durata dell’esposizione;

ñ  la società Sinectra, si occuperà dei trasporti;

ñ il notaio Cilione Porceddu, assieme a Promo Fiere Verona, si occuperà delle spese di allestimento.

Inoltre, un dono per il progetto di Roberto arriva anche da Holiday Dream Club. In occasione dell’inaugurazione della mostra sarà presente Archimede Formilan, amministratore delegato del club nato recentemente all’interno dell’agenzia di viaggi Manhattan Travel. Si tratta del primo gruppo di acquisto collettivo per vacanze i cui 250 soci, provenienti da tutto il Nord Italia, hanno deciso di unirsi anche per fare del bene. A Verona, Holiday Dream Club ha voluto aiutare l’associazione Amici di Roberto, per questo consegnerà un assegno di 5.000 euro.

“Arte a Verona per il Progetto Roberto” è un’iniziativa nata per offrire aiuto, assistenza e formazione ai bambini della Repubblica Dominicana. Il successo della prima edizione è stato notevole, sia per la qualità delle opere esposte, sia per la risposta positiva del pubblico. Grazie ai fondi raccolti è stato possibile ampliare il refettorio del centro di Sabana Grande de Boyà e aggiungervi alcuni locali da utilizzare come laboratori per corsi professionali.

Il prossimo obiettivo è quello di incrementare il servizio di assistenza psicologica, sanitaria, educativa dei bambini, integrando i fondi già stanziati dalla Fondazione Cariverona nei mesi scorsi.

 

“Amici del Progetto Roberto” è un ente no-profit nato nel 2003 per desiderio di Roberto Danese, il volontario di San Martino Buon Albergo che 27 anni fa, dopo una vacanza nei Caraibi, accortosi delle condizioni di miseria in cui versava la Repubblica Dominicana, vendette l’avviata attività di autotrasporti e si trasferì tra le popolazioni più povere di quel Paese.

Per ulteriori informazioni sulla mostra e le attività dell’associazione:

http://www.progettoroberto.com /www.arteaverona.com

 

 

Fotoservizio Antonella Anti

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi