cerca

News

Bacchette famose, interpreti preziosi e promettenti solisti per il Settembre

6 Giugno 2016
Teatro Filarmonico

L’anticipazione: l’edizione XXV del Settembre dell’Accademia con Mehta, Chailly, Noseda, Harding, Lonquich e Pappano

 

Il Settembre dell’ Accademia 2016 a Verona

La XXV edizione de Il Settembre dell’Accademia si presenta all’insegna di sei famose bacchette –che guideranno altrettanti complessi orchestrali internazionali– con un recital di un celebre pianista e l’orchestra areniana a concluderlo, condotta da un giovane emergente del podio. Il gruppo delle sei bacchette è capeggiato dall’ottantenne Zubin Mehta alla conduzione del Maggio Fiorentino, per la prima volta a Verona, e da Riccardo Chailly (per la sua seconda volta al Teatro Filarmonico di Verona) con i complessi della Scala, fino all’italo-inglese Antonio Pappano con quelli dell’Accademia di Santa Cecilia. Ma ci saranno anche le novità del tedesco Christoph Eschenbach con i Bamberger Symphoniker – orchestra normalmente impegnata al Festival wagneriano di Bayreuth – per la loro prima volta a Verona. E l’inglese Daniel Harding, successore di Claudio Abbado con la Mahler Chamber, l’orchestra da camera più conosciuta al mondo. Completeranno il quadro, il direttore stabile del Teatro Regio di Torino, Gianandrea Noseda con la London Symphony, seconda orchestra più famosa della capitale inglese ed il giovane veneziano Francesco Ommassini alla guida dell’Orchestra areniana. Alla London Symphony toccherà il concerto inaugurale, mercoledì 7, mentre l’Orchestra del Maggio Fiorentino si esibirà lunedì 12. Due giovani pianisti saranno i protagonisti del terzo e quarto appuntamento, col giovane fenomeno israelopalestinese Saleem Ashkar (sabato 17) impegnato con i Bamberger Symphoniker e il giovane talento russo Daniil Trifonov (giovedì 22) al seguito della Filarmonica della Scala. Il famoso violinista israeloamericano Gil Shaham sarà invece il prezioso interprete del quinto appuntamento di domenica 25 nell’intervento dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia. All’ Orchestra dell’Arena di Verona, sotto la guida di Francesco Ommassini (ex-prima parte dei secondi violini), toccherà invece il concerto di mercoledì 28, con la giovane promessa polaccocanadese Jan Lisiecki al pianoforte. Chiuderanno la stagione, i due concerti di ottobre. Quello di martedì 4 vedrà il celebre pianista tedesco Alexander Lonquich e per venerdì 8 si presenterà la Mahler Chamber con Harding nelle ultime tre sinfonie di Mozart.

 

Abbonamenti e biglietti per il Settembre dell’ Accademia

Per le conferme dei vecchi abbonamenti, la biglietteria di via Roma 3 rimarrà aperta da giovedì 26 maggio a mercoledì 8 giugno. I nuovi abbonamenti si potranno sottoscrivere invece dal 9 al 15 giugno, mentre la biglietteria si aprirà normalmente dal 29 agosto con gli orari 10-12 e 17-19.
Per informazioni:
tel. 045 8009108
biglietteria@accademiafilarmonica.org
www.accademiafilarmonica.org

Via dei Mutilati,
37122 Verona

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...