cerca

News

“Campionato Veronese di S-cianco”

18 Marzo 2014

“Campionato Veronese di S-cianco”

Da marzo a giugno gli appuntamenti della 12^ edizione

 

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini ha presentato la 12^ edizione del Campionato Veronese di S-cianco, che si svolgerà dal 23 marzo al 2 giugno 2014 nel territorio cittadino e provinciale di Verona.

 

Erano presenti: Ermanno Gobbi, sindaco di Bonavigo; Giuseppe Ferrari, assessore allo Sport del Comune di Grezzana; Nicola Negri, assessore alle Attività Economiche e Produttive del Comune di Legnago; Giorgio Paolo Avigo e Carlo Girardi,rispettivamentepresidente e tesoriere gruppo s-cianco dell’associazione Giochi Antichi di Verona.

 

Hanno partecipato inoltre alcuni giocatori di s-cianco: Gabriele Mion, Francesco SartoriFabio Monesini.

 

L’iniziativa, organizzata dall’Associazione Giochi Antichi di Verona, si avvale del patrocinio  della Provincia di Verona e della Regione del Veneto. La manifestazione è inoltre realizzata in collaborazione con i Comuni del territorio veronese che ospiteranno il campionato: Verona, Bonavigo, Garda, Grezzana, Legnago, San Zeno di Montagna. Il “Torneo Scolastico Provinciale” è realizzato grazie al supporto operativo dell’Ufficio Scolastico per l’Educazione Fisica e Sportiva dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Verona.

 

Il Campionato Veronese di S-cianco, giunto quest’anno alla 12^ edizione, è una manifestazione ludico-sportiva che promuove uno dei giochi tradizionali di strada più conosciuti ed apprezzati all’interno del territorio scaligero. La manifestazione vede sfidarsi diverse formazioni suddivise in due categorie, in base alla fascia d’età. Hanno aderito all’edizione 2014 ben 23 squadre: 20 per la categoria “adulti” (Arbizzano, Arcè di Pescantina, Carega, Cerro, Castelrotto, Caselle, Giarina, La Pigna, La Sorte, Libero Vinco, Orti de Spagna, Parona, Pescantina, Piazza del Popolo, San Martino B. A., San Rocco di Pescantina, Sri Lanka, Via Borgo di Pescantina, Vò Sole, Zevio) e 3 per la categoria “ragazzi” (Cerro, Libero Vinco e Sri Lanka).

I singoli incontri si terranno a Verona e in alcuni Comuni della provincia, tra il 23 marzo e il 2 giugno, secondo un calendario prestabilito di tappe. Tutte le partite si disputeranno a partire dalle ore 10.00, fino all’imbrunire. Il campionato prenderà il via domenica 23 marzo nel centro storico della città, in Corso Porta Borsari e, a partire da quella data, ogni domenica le squadre in gara si affronteranno su strade e piazze del territorio provinciale e cittadino, fino alla finalissima del 2 giugno che si svolgerà in Piazza San Zeno. Le partite del campionato non si disputeranno, dunque, sui tradizionali campi sportivi ma in luoghi sempre diversi, adattando il gioco allo spazio a disposizione, proprio per affermare l’origine della Lippa, in veronese “s-cianco”, come gioco di strada.

 

Fotoservizio Antonella Anti

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi