cerca

News

Carlo Petrini fondatore dello Slow food in Sala Maffeiana

18 Dicembre 2013

Carlo Petrini il fondatore dello Slow Food ieri in Sala Maffeiana  per presentare il suo ultimo libro ,Cibo e Libertà.Slow food :storie di gastronomia per la liberazione.

Una chiacchierata condotta dal giornalista Beppe Muraro,per riflettere sull’importanza e la provenienza di ciò che compriamo e mettiamo nel piatto.

Una scelta non di poco conto ,considerate le conseguenze che queste hanno sia sul fisico che sull’impatto ambientale.

Il cibo può diventare strumento di liberazione ,dice Petrini,lo sostengo alla luce di una storia ,delle tante storie che mi riguardano da vicino perchè parlano dell’avventura di Slow food e Terra Madre.Un’ avventura che ho cercato di ripercorrere basandomi sulle esperienze fatte e sugli incontri avvenuti lungo il cammino,sugli ideali condivisi piuttosto che sull’ideologia .La meta comune è la liberazione dai giochi,l’uscita dalle gabbie piu scandaloise :le disuguaglianze ,le oppressioni,gli scempi che ci perpetuano sull’ambiente e sulle persone,lo scandalo della fame e della malnutrizione.

Tra le cause dell’effetto serra c’è  la coltivazione dei prodotti non stagionali.

 

 

Fotoservizio Antonella Anti

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...