cerca

News

Centri Aiuto Vita Avvio della rete provinciale e presentazione delle nuove iniziative

2 Settembre 2011
Itaca Gallery Verona

Centri Aiuto Vita

Avvio della rete provinciale e presentazione delle nuove iniziative

 

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, il presidente Giovanni Miozzi ha presentato la rete provinciale e le nuove iniziative dei Centri Aiuto Vita.

 

Erano presenti: la presidente del Centro Aiuto Vita di Nogara Daniela Comparini; la direttrice del Centro Diocesano del Comune di Verona Maria Paola Cinquetti; l’assistente sociale Sara Moscogiuri.

 

Molte le novità in programma per i Centri Aiuto Vita, fra cui il “Progetto Rete per la Vita” che si aggiunge alle altre iniziative dei Centri della provincia di Verona.

I Centri Aiuto Vita si sono riuniti in un progetto per creare una rete che permetta di condividere metodi, conoscenze, ed esperienze significative per accrescere le capacità di aiuto e sostegno alla gravidanza e alla maternità in situazioni di disagio. La rete per la vita è distribuita su un territorio molto vasto della Diocesi del Comune di Verona e sul territorio della Provincia di Verona che comprende le aziende USSL 20, 21, 22 e 154 Comuni.

 

Presidente Miozzi: “Troppo spesso siamo circondati da notizie futili che ci allontanano dalla vera realtà quotidiana delle molte famiglie bisognose, che si trovano ad affrontare problemi economici e disagi sociali. Parlo di quelle madri e di quei padri che non possono permettersi economicamente un figlio e che a volte per questo possono persino compiere gesti disperati. Come Presidente di una istituzione vicina ai cittadini, mi rendo sempre disponibile ad aiutare le iniziative di volontariato che si occupano di tali problemi. Ai volontari va la mia ammirazione per il servizio disinteressato che svolgono a sostegno di madri in difficoltà. La Provincia di Verona è infatti partner dei Centri Aiuto Vita e ora farò il possibile per favorire la crescita di una rete provinciale”.

 

Presidente Comparini: “Il progetto “Rete per la Vita” è un grande traguardo per tutti i nostri Centri e spero che questa rete si allarghi sempre più. Al momento i Centri che ne hanno preso parte sono a Bardolino, Peschiera del Garda, Desenzano del Garda, Villafranca, San Giovanni Lupatoto, Caldiero, S. Giovanni Ilarione, S. Bonifacio, Colognola Veneta, Legnago e Nogara. L’obiettivo comune è essere un solido sostegno a tutte le donne gravide e a chi ha già avuto figli ma si trova in difficoltà, cercando di offrire le agevolazioni migliori come i beni di prima necessità per i neonati. I volontari che rendono possibili gli aiuti, sono in media 14 per ogni centro, ma purtroppo sono sempre troppo pochi rispetto al numero di richiesta dei nuclei familiari. Per questo miriamo a farci conoscere nelle scuole e siamo presenti annualmente alla “Giornata della Vita”, ritenendola un’occasione per informare e sensibilizzare le persone sulla grave crescita di povertà e il grande disagio sociale segnalate dagli ospedali e consultori del territorio veronese”.       

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...