cerca

News

Emergenza abitativa

27 Maggio 2014
Teatro Filippini

Ancora una volta diventa evidente come davanti alla crisi economica in atto, la politica sociale delle istituzioni preposte ad affrontare l’emergenza abitativa, risulti del tutto inadeguata alle necessità.
Ormai anche il legislatore ha dovuto riconoscere che il manifestarsi di molti casi di impossibilità per le famiglie di sostenere adeguatamente le spese per l’affitto reclama un esplicito riconoscimento definito “morosità incolpevole”.
D’altra parte, in altra maniera non troverebbe spiegazione il comportamento di tante famiglie come quella in parola che, per tanti anni, ha regolarmente pagato l’affitto, ma che ad un certo punto, per motivi contingenti, si trova nell’impossibilità di poterlo fare.
Solo che il moltiplicarsi di casi del genere determinano, ormai, una vera e propria emergenza che si può affrontare esclusivamente con una politica specifica che, fino ad ora, non appare all’orizzonte.
Diventa quindi assolutamente prioritario richiedere e produrre concretamente interventi specifici al riguardo perchè altrimenti, tra poco, sarà impossibile tamponare, anche provvisoriamente, tutti i casi che si presenteranno.
Lo sportello sociale di Rifondazione Comunista, considerato che il diritto alla casa è compreso tra quelli riconosciuti come fondamentali da tutti i pronunciamenti ufficiali di enti ed istituzioni preposti, è a disposizione per garantire assistenza a quante/i ne hanno bisogno, ma coglie l’occasione per richiamare l’attenzione sulla necessità e sull’urgenza di un intervento straordinario in merito senza del quale, presto, verranno a mancare anche le più immediate possibilità di evitare veri e propri drammi sociali.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...