cerca

News

gli abbonamenti Grande Teatro 2015-16

2 Ottobre 2015
Via Maiella 12, Verona


Grande Teatro 2015-16: fino a venerdì 16 ottobre sono rinnovabili gli abbonamenti a questa rassegna. Dal 20 al 30 novembre saranno acquistabili quelli nuovi. Invariati i prezzi, sia degli “interi” che dei “ridotti”.

 

 

 

Da martedì 6 a venerdì 16 ottobre (esclusa domenica 11) sarà possibile rinnovare gli abbonamenti al Grande Teatro presso la biglietteria di Palazzo Barbieri, angolo via Leoncino 61, tel. 0458066485-8066488, dalle ore 16 alle 19.30.

Dal 20 al 30 ottobre sarà possibile acquistare quelli nuovi mentre il 2 novembre inizierà al Teatro Nuovo (tel. 0458006100  info.teatronuovo@teatrostabileveneto.it ) la vendita dei singoli biglietti per l’intera stagione. Sempre dal 2 novembre sarà possibile acquistare biglietti tramite il circuito GETICKET (numero verde sportelli Unicredit Banca abilitati 800323285), tramite CALL CENTER (tel.848002008), on line su www.geticket.it e presso BOX OFFICE, via Pallone 16, tel. 0458011154.

Molte le novità per la trentesima edizione del GRANDE TEATRO. Un programma che propone tre opere contemporanee, quattro che rendono omaggio all’800 e al 900 (di cui una, di Schnitzler, mai rappresentata in Italia) e un salto nel Medioevo del Boccaccio. Diretta da grandi registi una “rosa” di eccellenti attori molto amati dal pubblico: da Stefano Accorsi a Stefania Rocca, da Michela Cescon a Luca Zingaretti, da Fabrizio Bentivoglio a Iaia Forte.

Inaugura la rassegna invernale di prosa, dal 10 al 15 novembre, DECAMERONE vizi, virtù, passioni, liberamente tratto dal Decameron di Giovanni Boccaccio (1313-1375) con Stefano Accorsi e con la regia e l’adattamento di Marco Baliani. Il secondo spettacolo,Sarto per signora di Georges Feydeau (1862-1921) con Emilio Solfrizzi come protagonista econ la regia di Valerio Binasco, sarà in cartellone dal 24 al 29 novembre. Dall’8 al 13 dicembre il terzo appuntamento della rassegna: un’opera inedita in Italia dove non è mai stata rappresentata, Das Vermächtnis, Scandalo,del drammaturgo austriaco Arthur Schnitzler (1862-1931). Ne saranno protagonisti Stefania Rocca e Franco Castellano. Sarà poi la volta del Testamento di Maria di Colm Tòibin (1955) in scena dal 12 al 17 gennaio con Michela Cescon diretta da Marco Tullio Giordana. Il quinto spettacolo della rassegna sarà The Pride di Alexi Kaye Campbell (1966) in scena dal 26 al 31 gennaio con Luca Zingaretti nel duplice ruolo di protagonista e di regista. Sarà poi la volta di Provando… Dobbiamo parlare scritto daSergio Rubini, Carla Cavalluzzi e Diego De Silva,in scena dal 23 al 28 febbraio interpretato da Fabrizio Bentivoglio, Maria Pia Calzone, Isabella Ragonese e Sergio Rubini che curerà anche la regia. Il settimo spettacolo in cartellone (dal 15 al 20 marzo) sarà Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati con la regia di Paolo Valerio. Chiuderà la rassegna (dal 5 al 10 aprile) Carmen di Enzo Moscato con Iaia Forte e Roberto De Francesco, regia di Mario Martone.

Nei giovedì di spettacolo gli attori incontreranno il pubblico alle ore 17.00 al Teatro Nuovo.

 

PREZZI DEGLI ABBONAMENTI (invariati rispetto allo scorso anno)

platea                                    €  176,00  (ridotto carta giovani e anziani €          145,00)

balconata                         €  145,00  (ridotto €  115,00)

galleria                        €    95,00  (ridotto €    75,00)

seconda a galleria            €    55,00  (seconda galleria speciale studenti  € 43,00)

 

 

 

 

 

 

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...