cerca

News

Il Lessini Durello conquista Verona

25 Settembre 2015
Soave Verona

Il Lessini Durello, l’unico spumante di Verona, nato da uve autoctone coltivate unicamente sui monti al confine tra Verona e Vicenza, sta conquistando sempre di più i palati ( e i cuori) dei veronesi. Fresco, elegante, fruttato, questo spumante è sinonimo di glamour e di eleganza. E sono molte le enoteche, i ristoranti e i wine bar del centro storico ad essersene accorti.

Un calice di Lessini Durello rappresenta il perfetto connubio tra modernità e tradizione, perché proprio queste sapide bollicine sanno stuzzicare anche i palati più esigenti con un una singolare potenza evocativa in costante equilibrio con il gusto contemporaneo.

Il Lessini Durello, nato da suolo vulcanico, si caratterizza per la sua marcata mineralità che ne fa il perfetto compagno sia con i piatti della tradizione sia con innovative sperimentazioni culinarie. Questo spumante del resto risponde alle richieste di un consumatore sempre più consapevole e preparato, che oltre al piacere del gusto, sceglie questo vino per la sua originalità e per la sua storia, fatta di passione, di dedizione e di amore per la propria terra d’origine.

Alla indiscussa qualità prima in vigna e poi in cantina si affianca la decennale attività di promozione del Consorzio di tutela da sempre impegnato sul fronte della valorizzazione.

«Il Durello, per le caratteristiche organolettiche che lo contraddistinguono –  sottolinea Aldo Lorenzoni, direttore del Consorzio del Lessini Durello – spicca per acidità e sapidità. Si tratta infatti di uno spumante dal sapore deciso, fresco e versatile, che sa combinare la sua originalità con le attese di un consumatore curioso. E’ un vino moderno con un’anima importante. Non a caso questo prodotto gode oggi di un significativo trend di crescita che attesta il suo gradimento tra i consumatori, in particolare i giovani».

 

Un’eccellenza, quella del Lessini Durello, che si colloca nell’ampio panorama enologico dei vini a denominazione di Verona, ricavandosi una propria e ben definita nicchia di consumo grazie anche alle differenti interpretazioni che le aziende conferiscono all’uva durella.

Queste sono le aziende che producono, meglio sarebbe dire interpretano, il Lessini Durello: Az. Agr. Cecchin, Az. Agricola Casarotto, Az. Agr. Fongaro, Az. Agr. Marcato, Az. Agr. Corte Moschina, Az. Agr. Sandro De Bruno, Cantina dei Colli Vicentini, Cantina di Gambellara, Cantina di Monteforte d’Alpone, Cantina di Soave, Cantina della Val Leogra, Cantina Fattori, Collis Veneto Wine Group, Az. Agr. Montecrocetta, Az. Agr. Bellaguarda, Az. Agr. Antonio Franchetto, Az. Agr. Sacramundi, Az. Agr. Tamaduoli di Bastianello.

 

Lessini Durello: Verona chiama Milano

Le frizzanti bollicine del Lessini Durello si potranno degustare non solo all’ombra dell’Arena ma anche in numerosi eventi che vedranno questo spumante protagonista a Milano tra tasting, fiere e degustazioni, in una sorta di percorso di avvicinamento a Durello&Friends, lo storico appuntamento curato dal Consorzio di Tutela, che quest’anno si terrà il 23 novembre al Westing Palace di Milano in collaborazione con l’Ais.

Le “bollicine di Verona” faranno bella mostra a Milano Golosa dal 3 al 5 ottobre, per poi tornare protagoniste il 13 ottobre ad Expo con un evento-degustazione voluto per raccontare l’origine vulcanica del Durello alla stampa e ai visitatori. Ritorno in suolo scaligero per Fiera Cavalli, dal 5 all’8 novembre, dove questo spumante accompagnerà numerosi momenti della rassegna, per poi ripartire alla volta di Milano con Durello&Friends, vetrina d’eccellenza nel capoluogo meneghino e patria dell’happy hour.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...