cerca

News

Inserimento lavorativo delle categorie svantaggiate Le misure adottate a favore di disoccupati esclusi da ogni forma di sostegno

2 Aprile 2012
Ineco Auto Verona

Inserimento lavorativo delle categorie svantaggiate

Le misure adottate a favore di disoccupati esclusi da ogni forma di sostegno

 

Oggi, in Sala Rossa al Palazzo Scaligero, il presidente Giovanni Miozzi e l’assessore al Lavoro Fausto Sachetto hanno illustrato le misure adottate per l’inserimento lavorativo di lavoratori esclusi da qualsiasi altra forma di sostegno.

 

Erano presenti: Marco Valdinoci, direttore della Fondazione Cariverona; Orazio Zenorini, presidente  dell’Agenzia Sociale Lavoro & Società S.C.A.R.L.

 

Attraverso l’Agenzia sociale, la Provincia ha realizzato iniziative a sostegno degli “ultimi” in termini di occupabilità fra i disoccupati. Si tratta di lavoratori del tutto privi di qualsiasi forma di protezione sociale, per il cui collocamento sono stati stanziati 2 milioni di euro da parte della Fondazione Cariverona e 450.000 euro da parte della Provincia di Verona.

 

Il progetto, che terminerà a marzo 2013, prenderà in carico circa 700 lavoratori svantaggiati. Ad oggi sono 253 le persone che hanno completato il loro percorso. La maggior parte è di età compresa tra i 30 e i 59 anni e possiede la licenza media o la qualifica professionale. Il 60% non è auto munito. Ad ogni lavoratore del progetto sono stati destinati 2.665 euro, dei quali 1.000 euro erogati al lavoratore in quattro mesi, 1.000 euro per corsi di formazione e 665 euro per le azioni di accompagnamento al lavoro (stage, redazione curriculum, eccetera). Il 36% di coloro che hanno terminato il percorso previsto dal progetto sono stati avviati al lavoro effettivo.

Via Flavio Gioia 20,
37135 Verona

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...