cerca

News

La Gerardo Cesari celebra gli ottant’anni del suo Amarone

1 Dicembre 2016

Il 2016 è un anno importante le per la cantina Gerardo Cesari, che festeggia infatti due anniversari: quello di Franco Cesari, presidente dell’azienda, e del suo vino più rappresentativo, l’Amarone.

Per celebrare questi ottant’anni di storia, la cantina di Cavaion Veronese ha realizzato un’etichetta celebrativa che vestirà uno dei suoi vini di punta: l’Amarone Bosan 2007.

Le bottiglie dell’edizione limitata saranno firmate personalmente da Franco Cesari, in un gesto di attenzione verso chi deciderà di stappare uno di vini che incarnano maggiormente la filosofia dell’azienda. Una sorta di impegno siglato di proprio pugno, un ringraziamento a chi ha scelto, continua a scegliere o sceglierà le sue produzioni.

Classe 1936, Franco Cesari è entrato nell’azienda fondata dal padre Gerardo agli inizi degli anni Sessanta. «Ho  creduto da subito nelle potenzialità della Valpolicella e dei suoi vini. L’impegno e un po’ di fortuna, come in tutte le cose, hanno fatto il resto – spiega – .»

Allo sviluppo dell’azienda di Cavaion Veronese, divenuta in tutto il mondo un marchio sinonimo di vini di qualità, si accompagna infatti l’affermazione della Valpolicella come territorio simbolo di enologia di altissimo livello. Se oggi questo angolo del Veneto è un’area vocata apprezzata in tutto il mondo, non si può dire che lo fosse quando Franco Cesari, imprenditore illuminato e uomo tenace, decise di esportare l’Amarone negli Stati Uniti. La Gerardo Cesari fu una delle prime aziende ad aprire la strada in questo mercato, mossa dalla voglia di valorizzare il proprio territorio e le proprie origini.

Amarone Bosan

Frutto di ricerca e di lavoro agronomico ed enologico decennale, l’Amarone Bosan nasce da un vigneto situato nella zona più elevata della Valpolicella. La densità di impianto, la potatura accurata, il diradamento e la cernita, forniscono un’uva che, dopo un attento appassimento, ci dona questo grande vino, completato dall’affinamento in botte di rovere grande, in barrique e dal lungo riposo in bottiglia. Ottimo con carni rosse, selvaggina e formaggi stagionati, è un eccellente vino da meditazione.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...