cerca

News

Le Pioniere del cielo alla Banca Popolare di Verona

25 Aprile 2012
Auditorium della Banca Popolare di Verona

Donne caparbie e appassionate che  hanno votato lo spirito alla storia

La passione, la grinta e lo slancio delle donne italiane che hanno deciso di dedicare al “volo” la loro vita.

L’epoca dei pionieri è la stessa in cui le grandi conquiste della scienza e della tecnica sembrano schiudere orizzonti nuovi e prodigiosi. Essere pioniere per le donne non è facile, ancor più in settori esclusivamente maschili come quello dell’aviazione. Eppure alcune riescono a imporsi, misurandosi con gli uomini in questa disciplina tanto sconosciuta e pericolosa quanto affascinante.

Saranno proprio “Le Pioniere del Cielo”, le protagoniste del prossimo incontro promosso dalla Banca Popolare di Verona e curato da Maria Teresa Ferrari e Antonia Pavesi, venerdì 27 aprile alle ore 17.30 nella Sala Convegni Banca Popolare di Verona in Via San Cosimo 10. Alla tavola rotonda realizzata, nell’ambito di “MADRI. All’origine del coraggio”, in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità della Provincia di Verona, intervengono Fiorenza De Bernardi, prima pilota di linea in Italia, Amalia Ercoli Finzi, ingegnere aeronautico, si occupa di Progetti di Missioni Spaziali, Mariangela Valentini, pilota di caccia (in Italia se ne contano solo quattro) e capitano Aeronautica Militare VI Stormo Ghedi (BS). A moderare l’incontro sarà Maria Teresa Ferrari.

Il progetto MADRI – ideato e curato un anno fa dalla stessa Ferrari e da Antonia Pavesi, presidente della Commissione Pari Opportunità della Provincia, con l’obiettivo di narrare l’anima forte e coraggiosa delle donne –  dà questa volta la parola a “Le Pioniere del cielo”, donne caparbie e appassionate che alla storia hanno votato lo spirito, spesso inconsapevolmente, rincorrendo un’idea nuova e contribuendo a scrivere il nostro presente. Pioniere che hanno lasciato una traccia profonda nelle pagine dell’aviazione. Sempre più consistente e altamente qualificata la componente femminile non solo nell’Aviazione civile, ma anche nell’Arma Azzurra, con una presenza ormai diffusa in tutti i ruoli e le categorie esistenti. Anche nella vita operativa dell’Aeronautica Militare, si completa così un lungo e articolato processo di integrazione delle donne, che ha avuto inizio nel 2000, quando la stessa Aeronautica Militare, insieme alle altre Forze Armate italiane, ha aperto l’arruolamento al personale di sesso femminile.

La lunga battaglia per conquistare il diritto di volare rappresenta una pagina di grande significato nell’ ancora aperto cammino per l’emancipazione femminile. Donne coraggiose, tenaci, abili, che devono superare molti ostacoli per far parte di un mondo che sembra dominio esclusivo dei soli uomini. Essere ai comandi di un aeroplano costituisce una sfida che sembra “impossibile”. Eppure le amanti del cielo ci sono riuscite e, non di rado, esse prevalgono, superando i colleghi dell’altro sesso per capacità e intraprendenza.

 

 

fotoservizio Antonella Anti

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...