cerca

News

L’esperienza veronese contro la crisi occupazionale dei lavoratori svantaggiati

8 Giugno 2013
Sala Lucchi

L’esperienza veronese contro la crisi occupazionale dei lavoratori svantaggiati

Bilancio delle attività già svolte e nuove prospettive

 

Oggi, in Loggia di Frà Giocondo, il presidente Giovanni Miozzi e l’assessore al Lavoro e Formazione professionale Fausto Sachetto hanno partecipato al bilancio del progetto “Percorsi per lavoratori svantaggiati”.

 

Erano presenti:Orazio Zenorini, presidente Lavoro & Società Scarl; Giovanni Sala, vice presidente Fondazione Cariverona; Paolo Giavoni, responsabile Servizi Territoriali ULSS 22; Raffaele Grottola, direttore Servizi Sociali ULSS 21; Angela Battistella, responsabile SIL ULSS 21; Miriam Salardi, responsabile Servizi Promozione Lavoro del Comune di Verona; Lina Negrini, responsabile Servizi Centro per l’impiego Provincia di Verona; Luigi Oliveri, dirigente provinciale settore Politiche Attive per il Lavoro.

 

Il progetto “Percorsi per i lavoratori svantaggiati”, realizzato nell’ultimo biennio dalla Provincia di Verona e dall’agenzia sociale Lavoro & Società, si rivolge ai lavoratori svantaggiati, categoria rappresentata da lavoratori over 50, da chi non ha un impiego da almeno sei mesi, adulti single o con una persona a carico, da chi non possiede un diploma di scuola media superiore o professionale.

L’esperienza veronese di rete territoriale contro la crisi occupazionale ha coinvolto 683 persone attraverso corsi di formazione, tirocini e percorsi di avvio al lavoro. L’iniziativa rappresenta la terza tappa di un viaggio di approfondimento sul tema del lavoro  promossa dalla Provincia di Verona e sostenuta dalla Fondazione Cariverona. 

 

Fotoservizio Antonella Anti

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...