cerca

News

L’estate al Mart di Rovereto

8 Giugno 2024
Mart Rovereto (TN)

di Miriam Cetti

 

Poco distante da Verona e dal lago di Garda, se vogliamo alternare a una passeggiata in mezzo alla natura una tappa culturale in un museo affascinante e non convenzionale, non possiamo non programmare una visita al Mart: il museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto.

Fondato nel 1987, il Mart più che un museo tradizionale vuole essere un polo culturale che opera in tre luoghi distinti: a Rovereto, dove troviamo la sede principale del museo e la Casa d’Arte Depero; a Trento con la Galleria Civica. Il suo patrimonio presenta i maggiori capolavori dell’arte italiana del XX secolo, e nelle sue sale vengono periodicamente allestite mostre e progetti di grande valore.

In questi mesi estivi fino al primo settembre troviamo allestite due mostre da non perdere: “Arte e Fascismo” e “Pietro Gaudenzi. La Virtù delle donne”; in questo numero scopriamo insieme la prima.

 

Arte e Fascismo
Da un’idea di Vittorio Sgarbi, a cura di Beatrice Avanzi e Daniela Ferrari, la mostra arte e fascismo esplora i vari e complessi modi in cui il regime fascista influì sulla produzione figurativa italiana, utilizzando i linguaggi dell’arte e dell’architettura per scopi propagandistici. Attraverso otto sezioni cronologiche e tematiche la mostra ci conduce in un grande percorso espositivo di circa 400 opere tra pittura, scultura, documenti e materiali d’archivio, testimoniando la grande varietà e ricchezza di stili che l’arte del Ventennio sviluppò. Diversamente da altri regimi, infatti, quello fascista non impone un gusto artistico ma adotta alcune delle tendenze che si affermano in quel periodo: dal “ritorno all’ordine” di Novecento Italiano, movimento creato da Margherita Sarfatti, all’avanguardia del Futurismo, dalla nascita dell’astrattismo, all’architettura razionalista. Come ci racconta Beatrice Avanzi, una delle curatrici: “La mostra intende presentare la produzione artistica del ventennio fascista nella sua complessità e nella sua varietà, senza negazioni e senza reticenze” offrendoci un vasto percorso attraverso uno dei periodi più ricchi della storia dell’arte recente. Non ci resta che visitarla …e al prossimo numero per la prossima mostra!

Corso Angelo Bettini, 43,
38068 Rovereto (TN)

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...