cerca

News

“Librar Verona 2012”

15 Ottobre 2012
Quality living concept store

“Librar Verona 2012”

Il Festival scaligero del libro e della letteratura torna dal 19 al 21 ottobre

 

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini ha presentato la manifestazione “LibrarVerona 2012”, la finestra scaligera sul mondo del libro e della letteratura promossa dall’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona con il patrocinio del Ministero dei Beni e Attività Culturali, della Regione del Veneto e del Comune di Verona e l’organizzazione della società Provincia di Verona Turismo. La kermesse è in programma venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 ottobre  nel cuore della città.

 

Erano presenti: Anna Leso, assessore alla Cultura del Comune di Verona; Antonia Pavesi, consigliere incaricato alla Cultura del Comune di Verona; Paolo Ambrosini, presidente di Ali Confcommercio Verona; Valeria Lo Forte, presidente del Circolo dei Lettori di Verona; Giulio Tamassia,  presidente del Club di Giulietta; Suor Marialba, in rappresentanza della Diocesi di Verona; Loris Danielli e Gianluca Bosco, rispettivamente amministratore unico e collaboratore della società Provincia di Verona Turismo.

 

Hanno inoltre partecipato i rappresentanti dei cultural partner e technical sponsor dell’iniziativa.

 

Libri, autori e lettori appassionati sono gli ingredienti di “LibrarVerona”, la manifestazione dedicata al mondo del libro e della lettura che anche quest’anno si rinnova nel cuore della città per intrattenere, divertire e sensibilizzare alla lettura. L’obiettivo dell’evento scaligero è infatti quello di diffondere la cultura in modo piacevole e originale attraverso incontri letterari, laboratori didattici, proiezioni di film, premi letterari, rievocazioni storiche e spettacoli a tema riscoprendo, al tempo stesso, i luoghi della città legati alla letteratura e alla poesia. Per questo le numerose attività culturali in programma nella rinnovata edizione della manifestazione si svolgeranno nei contesti centrali e tra i più rappresentativi di Verona, custodi e testimoni dell’inestimabile patrimonio storico e artistico cittadino. Piazza dei Signori, il Loggiato di Fra’ Giocondo e Cortile Mercato Vecchio si trasformeranno in uno splendido palcoscenico in cui andranno in scena  il libro e la lettura, protagonisti di una tre giorni all’insegna del fascino del mondo del testo scritto.

 

Tra i momenti più attesi dell’evento anteprime e assegnazioni di premi letterari internazionali come il prestigioso “Scrivere per Amore” a cura del Club di Giulietta, che sarà consegnato dal noto critico della storia dell’arte Vittorio Sgarbi, sabato 20 alle 20.30, nella cornice del Teatro Nuovo e l’anteprima del “Premio Castello”, titolato a Giulio Nascimbeni, il più antico premio nazionale di letteratura per ragazzi promosso dal Comune di Sanguinetto. Domenica 21, alle 11.30, sotto la Vela dei Lettori di Piazza dei Signori è, infatti, in programma l’incontro con i tre finalisti della 62^ edizione del “Premio Castello”. Il pomeriggio prosegue con la presentazione del nuovo concorso “Emilio Salgari Short Stories”, in programma alle 18.15, nella Loggia di Fra’ Giocondo, alla presenza dei rappresentanti dei lettori delle Accanite Lettrici e del Circolo dei Lettori.

 

Numerosi gli appuntamenti dedicati agli incontri con autori di fama nazionale e locale realizzati grazie alla collaborazione con Ali – Confcommercio Verona, l’Associazione Librai Italiani di Verona e il Circolo dei Lettori di Verona. Tra le tante iniziative che si susseguiranno in Piazza dei Signori due incontri in particolare spiccano per la loro esclusività. Sabato 20, alle 16.30, Giovanni Montanaro sarà protagonista con il suo romanzo finalista all’ultima edizione del Premio Campiello “Tutti i colori del mondo” e nello stesso scenario, domenica 21 alle 15.30, Francesca Melandri, sceneggiatrice e autrice di “Più alto del mare”, incontrerà i lettori del festival. Spazio anche alla letteratura scaligera con il veronese Marco Verzè che illustrerà ai visitatori i contenuti del suo esordio narrativo “Senso ultimo delle cose”, sabato 20 alle 11.30 in Piazza dei Signori. Sempre sabato, alle 17.30, toccherà ad Armando Lenotti con la raccolta di poesie e canzoni in dialetto veronese “Come un pelegrin de Compostela”. La serata prosegue alle 19 alla scoperta dei segreti del territorio scaligero con Francesco Occhi e Augusto Garau, che presenteranno il loro lavoro “I nostri paesi a volo d’angelo. Un viaggio tra arte e tradizioni nella pianura veronese, mantovana e rodigina”. Domenica 21, alle 17, sarà il turno di Silvino Gonzato, editorialista de “L’Arena” e autore di “Esploratori italiani”, mentre alle 18.30 Marco 

Buticchi, vincitore della quarta edizione del “Premio Emilio Salgari di Letteratura Avventurosa”  intratterrà il pubblico con il suo lavoro “La voce del destino”.

 

Inoltre, per celebrare i 40 anni dalla scomparsa di Dino Buzzati, uno dei più amati scrittori e giornalisti italiani venerdì 19, alle 20.30, al Teatro Nuovo nel Piccolo Teatro di Giulietta, Paolo Valerio e Maria Teresa Ferrari  porteranno in scena “Racconto a due: omaggio a Dino Buzzati”.

 

Tra le novità di questa edizione di “LibrarVerona” il “Cortile dei Piccoli”, un contesto interamente dedicato alla lettura formato famiglia. Per tutto il weekend Cortile Mercato Vecchio si trasformerà in un circolo all’aperto per i giovanissimi lettori e ascoltatori che potranno divertirsi con gli animatori dell’associazione Mangiafiaba, i laboratori dell’Acchiappastorie, le letture animate della cooperativa sociale Aribandus e il progetto nazionale “Nati per Leggere” che dal 1999 promuove la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra i 6 mesi e i 6 anni.

 

“LibrarVerona” 2012 vanta anche la prestigiosa collaborazione con il “Festival Biblico” di Verona e Vicenza che quest’anno consentirà a tutti i visitatori del festival di ammirare l’inestimabile patrimonio librario custodito nella Biblioteca Capitolare di Verona, la più antica biblioteca nell’area della cultura latina, nata nel quinto secolo. La visita, in agenda per domenica alle 11, si concluderà con la presentazione del libro “Le confessioni di Geremia” di Gianni Barbiero condotta dal biblista Don Martino Signoretto e con una riflessione sull’opera di Giuseppe Bellia “Il contenuto umano della Parola” a cura del teologo Monsignor Andrea Gaino .

 

Nel corso della tre giorni all’insegna del libro non mancheranno momenti di intrattenimento letterario da gustare, come “L’Aperitivo in Versi” appuntamento serale con momenti di intrattenimento letterari e di prosa  e il “Caffè d’Autore” o da sperimentare tra cui “Leggi in Treno” e “BookCrossing Italy”, due tra i modi più originali di proporre la lettura per catturare anche il pubblico più giovane. In programma anche quest’anno“Andar per Libri”, l’esposizione e mercato dei libri a cura di Ali, l’iniziativa tra le più apprezzate dal pubblico di “LibrarVerona”.

L’ingresso agli appuntamenti delle tre giornate della manifestazione è libero e il programma è disponibile su:www.librarverona.it

 

 

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...