cerca

News

L’ultima cena dalla Bibbia al dipinto. La fotografia interpreta l’opera d’arte

7 Aprile 2016
Basilica di San Zeno Maggiore

Proveniente dalla chiesa di S. Maria della Grazie di Milano, la mostra “L’ultima cena dalla Bibbia al dipinto. La fotografia interpreta l’opera d’arte” sarà inaugurata anche a Verona il prossimo 29 aprile nel chiostro della Basilica di San Zeno, dove rimarrà aperta al pubblico fino al 30 settembre.

La mostra “L’ultima cena dalla Bibbia al dipinto” arriva a Verona

La mostra fotografica, opera dell’imprenditore veronese Franco Lucillini, vuole proporre una lettura biblica che accosti le fonti bibliche all’opera d’arte per meglio comprendere le ragioni interne al dipinto. Il progetto che era nato lo scorso anno per l’apertura di Expo 2015 a Milano, approda anche a Verona, incrementato da ulteriori foto di dipinti di scuola veneta. L’elaborazione del suo tema è esplicito: riconoscere, a partire dall’argomento proposto per l’esposizione internazionale, “Nutrire il pianeta, energia per la vita”, il nutrimento che viene da Dio fin dalla creazione. Proprio per questo, la strada è segnata, prima di tutto dal testo biblico, presentato secondo l’individuazione di 5 temi presenti sia nell’Antico che nel Nuovo Testamento, colti come possibili percorsi diversi che vanno a convergere sull’Eucarestia. Ad ogni brano biblico è affiancata la riproduzione di un’opera d’arte realizzata attraverso fotografie d’autore. Non si tratta di illustrare semplicemente il testo con un’immagine della storia, bensì di riconoscere nel testo sacro la corretta fonte per l’opera d’arte. (Gianni Villani)

Piazza San Zeno 2,
37123 Verona

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...