cerca

News

Mostra bibliografica dedicata ad Alessandro Zanella

24 Aprile 2013
Caserma d'Artiglieria di Porta Verona, Peschiera d/G

A meno di un anno dalla prematura scomparsa di Alessandro Zanella, la Biblioteca Civica, grazie alla collaborazione della famiglia e degli amici, Gino Castiglioni e Alessandro Corubolo in primis, organizza una mostra bibliografica destinata a raccontare l’importante attività di editore e tipografo di altissima qualità.
La mostra, presso la Protomoteca della Civica, si inaugureràmercoledì 24 aprile alle ore 17,30 e permetterà di ammirare i libri più interessanti prodotti dall’officina di Alessandro, ivi comprese le prime produzioni, la collaborazione con Gabriel Rummonds, le particolari esperienze legate alla didattica, svolte presso l’Università di Verona e presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia.
Alla chiusura, il giorno 18 maggio presso sala Farinati si terrà una tavola rotonda cui parteciperanno Massimo Gatta, Gino Castuiglioni e Alessandro Corubolo, James Clough, Gian Paolo mMarchi, Sandro Bertone, Marina Bindella, e verranno lette le testimonianze di Valerio Magrelli e di Gabriel Rummonds.
In quel periodo, presso l’Anfiteatro del Centro Audiovisivi, il lunedì e il mercoledì alle 18 e il sabato alle 11, sarà possibile visionare una raccolta di materiali video in cui lo stesso Zanella illustra alcune tecniche di lavorazione al torchio.

Dev’essere un’aria particolare, quella che si respira a Verona, città tutta speciale soprattutto se parliamo di libri: quella che, tra le altre eccellenze (gli scriptoria nella tarda latinità e nel Medioevo, la presenza attiva ancor oggi -dopo 1500 anni- della biblioteca Capitolare), ha visto nascere ed operare nel secolo XV Felice Feliciano, suor Veronica, Liberale da Verona e Giovanni da Verona (scriptores e miniatori i primi, editore tipografo del primo libro a stampa con illustrazioni l’altro), che ha fatto crescere nel corso dei secoli successivi botteghe come quella dei Nicolini, del Tumerman, del Giuliari.
La città che ha saputo far fruttare quella straordinaria eredità accogliendo un grande maestro come Hans Mardersteig e la sua Officina Bodoni, da cui sono stati “segnati” tutti gli editori/tipografi che nel giro di pochi anni hanno di fatto reso Verona quella che Franco Riva aveva definito la city of book, un unicum – almeno in Italia – per il numero di private presse attive.
Operatori per passione, che hanno diviso le ore da dedicare alla realizzazione dei loro libri con le ore da dedicare alla professione, che hanno scelto le carte, i caratteri (a volte disegnandoli ex novo), i testi, che hanno composto a mano le righe tipografiche, che hanno tirato la barra di pesanti torchi ottocenteschi.
 
Alessandro Zanella, di questi originali bibliofili e intellettuali era il più giovane. E anche colui che forse più di altri si era scelto un percorso di forte innovazione, mai trascurando la passione per il libro. Convinto, com’era, che l’amore per il libro stesso doveva passare proprio per la messa in discussione di tanti degli elementi che ne costituiscono l’essenza: sperimentare il nuovo senza uscire dalla tradizione. Ecco allora l’uso di supporti particolari, alcune impaginazioni “spericolate”, l’elaborazione di tecniche innovative a sostituire i caratteri mobili in piombo, piegature particolari dei fogli, rilegature e confezioni inusuali. 
 
Il percorso che ha ispirato questa esposizione (la prima dopo la prematura scomparsa di Alessandro) vuole essere soprattutto un doveroso ricordo di una storia che avremmo voluto durasse per sempre, ricca come è stata di documenti importanti: libri che sono ora raccolti e consultabili all’interno della sezione degli “Ex” (libri moderni stampati a mano) già creata da Franco Riva come speciale raccolta destinata proprio a documentare la produzione dei moderni tipografi al torchio, e in primis quelli attivi a Verona. Un doveroso omaggio da parte della Biblioteca Civica e dagli amici di Alessandro.
 
 
 
Fotoservizio Antonella Anti
 

Caserma Artiglieria di Porta Verona ,
37019 Peschiera del Garda (VR)

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...