cerca

News

Overtourism: come il turismo cambia le città che abitiamo

30 Giugno 2024

di Marta Tarasconi

 

“L’impatto del turismo su una destinazione, o parti di essa, che influenza eccessivamente e in modo negativo la qualità della vita percepita dei cittadini e/o la qualità delle esperienze dei visitatori”. Così l’Organizzazione Mondiale del Turismo definisce il fenomeno dell’overtourism – sovraffollamento turistico – che negli ultimi anni ha preso sempre più piede.

Già negli anni 2000, a seguito dell’uscita del film The Beach, con protagonista Leonardo Di Caprio, l’isola di Ko Phi Phi Leh in Thailandia ha subito un eccessivo aumento del turismo che ha portato anche a una perdita del patrimonio naturale dell’isola, in primis della barriera corallina. Più recentemente, i residenti delle Canarie sono scesi in piazza per manifestare contro l’eccesso di turisti che, anche quest’anno, si sta riversando sulle isole. Ma non serve andare lontano: il fenomeno dell’overtourism ci tocca anche da vicino. Basta pensare a Venezia, che è dovuta ricorrere agli ingressi contingentati, o alle Cinque Terre, ma anche alla Costiera Amalfitana.

Sebbene molti paesi e città vivano effettivamente di turismo, è necessario che questo cominci a essere più responsabile, sia dal punto di vista ambientale che da quello sociale. Tra i problemi maggiori legati all’overtourism ci sono:

  • danneggiamento dell’ambiente, con relativa sovrapproduzione di rifiuti e di emissioni, ma anche con un consumo spropositato delle risorse a disposizione;
  • peggioramento della qualità della vita de residenti: non solo perché ci sono troppe persone ma anche perché i prezzi si alzano, la mobilità diventa lenta e faticosa, così come la fruizione dei principali servizi quotidiani;
  • gli abitanti non possono godere della loro stessa città, che si tratti di andare al mare o in un bosco per una passeggiata, ma anche delle “attrazioni” cittadine, come musei, chiese, siti archeologici…

Siamo ancora lontani da una soluzione definitiva, sebbene qualche proposta sia stata fatta, come nel caso di Venezia. Quello che possiamo fare noi turisti è sicuramente allargare le nostre vedute e cercare anche mete alternative: in Italia abbiamo un patrimonio artistico, culturale e naturale da fare invidia a tutti, dovremmo essere i primi a valorizzarlo, partendo da posti meno noti ma sicuramente degni di nota.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...