cerca

News

Parte il 6 gennaio il carnevale veronese 2014

3 Gennaio 2014
RIKE BERTOLINI

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini ha presentato il calendario delle attività promosse dal Coordinamento Comitati Carnevaleschi della provincia di Verona per il carnevale 2014.

 

Erano presenti: Loretta Zaninelli e Antonio Soffiati rispettivamente presidente e responsabile delle relazioni pubbliche del Coordinamento Comitati Carnevaleschi della provincia di Verona; Mariolina Avesani, titolare “Pastificio Avesani” main sponsor dell’iniziativa; Davide Salvoro, responsabile concorso carri; Assunta Micheletti, responsabile concorso scolastico.

 

Le attività promosse dal Coordinamento Comitati Carnevaleschi della provincia di Verona nell’ambito del carnevale 2014 sono patrocinate e sostenute dall’Assessorato alla Cultura e Identità Veneta della Provincia di Verona e dai Comuni ospitanti i singoli eventi, i cui comitati carnevaleschi sono iscritti al coordinamento provinciale.

 

Il calendario di manifestazioni ed eventi in programma per il carnevale 2014 si aprirà ufficialmente lunedì 6 gennaio alle ore 10:30 in Piazza Bra, con la tradizionale presentazione delle maschere di Verona e provincia. Nel corso dei mesi successivi si alterneranno i tipici appuntamenti del carnevale veronese, tra cui le elezioni e le investiture delle maschere, le sfilate dei carri, gli incontri conviviali e gastronomici. Le attività si protrarranno fino al mese di maggio, quando si terranno la chiusura del calendario delle sfilate dei carri e le relative premiazioni. In particolare le sfilate prenderanno il via domenica 26 gennaio con la tappa di apertura a Rivoli Veronese e termineranno domenica 11 maggio con la tappa di chiusura a Malcesine.

 

 

Sabato 11 gennaio, alle ore 20:00, si svolgerà la cena benefica annuale del Coordinamento Comitati Carnevaleschi al Ristorante “Al Frassino” di Peschiera del Garda, preceduta da una Santa Messa alle ore 19:00. Un appuntamento aperto a tutti che quest’anno prevede la destinazione del ricavato a favore di una bambina colpita da una malattia rarissima della quale sono affette meno di 20 persone nel mondo, che necessita di costanti cure personali e di numerosi interventi per migliorare e rendere alla sua portata l’ambiente domestico in cui vive.

Anche per il 2014 il Coordinamento organizza il trofeo per i carri allegorici che prevede la premiazione del carro più votato in base alla somma dei punteggi assegnati dalle giurie territoriali che saranno presenti in ogni Comune e che avranno a disposizione tre schede per esprimere i propri giudizi. La segreteria, al termine delle sfilate, provvederà al controllo delle schede e alla sommatoria del punteggio per ogni singolo gruppo, stilando una classifica nella quale verranno premiati i primi 10 carri e consegnato il trofeo – una scultura in legno raffigurante il simbolo del Coordinamento realizzata da un artista di Bovolone – al primo carro classificato. Saranno 30 i carri che parteciperanno all’edizione 2014 del Trofeo e che animeranno le strade della provincia scaligera con le 58 sfilate in programma. La cerimonia di premiazione si terrà sabato 7 giugno presso un Comune il cui comitato carnevalesco sia membro del Coordinamento.

La significativa novità del Carnevale 2014 riguarda il concorso scolastico “La provincia ed il suo carnevale”, quest’anno dal titolo “Il nostro carnevale dal passato al presente”. Il concorso, organizzato dal Coordinamento dei Comitati Carnevaleschi in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Verona, è dedicato alle classi delle scuole primarie e secondarie di primo grado di Verona e provincia che, già numerose, hanno trasmesso la loro adesione all’iniziativa. Il concorso nasce per diffondere tra i bambini e gli adolescenti, in modo creativo e divertente, la conoscenza delle origini del carnevale veronese, contribuendo alla formazione di una solida identità culturale e allo sviluppo di un’adeguata consapevolezza delle tradizioni del nostro territorio. Per il Carnevale 2014 sono stati rinnovati la formula e il tema del concorso che, quest’anno, sarà dedicato alle usanze locali legate al carnevale nel corso della storia, per indirizzare gli studenti e i loro insegnanti ad un’analisi dei cambiamenti che hanno segnato, nel corso del tempo, le tradizioni carnevalesche presenti all’interno del proprio Comune, in un percorso temporale tra passato e presente che faccia emergere le differenze tra il modo di intendere e di vivere il carnevale di ieri e di oggi. La cerimonia di premiazione delle classi vincitrici si svolgerà lunedì 3 marzo 2014, alle ore 10:00, al Teatro Nuovo di Verona.

Dopo il successo della prima edizione, torna per il 2° anno consecutivo il concorso fotografico on-line “Fotografa il Carnevale Veronese” che si svolgerà da lunedì 6 gennaio a domenica 11 maggio, aperto a tutti gli appassionati di fotografia; i partecipanti potranno inviare fino ad un massimo di quattro scatti, a colori o in bianco e nero, rappresentativi del carnevale veronese. Le immagini, corredate da un titolo, dovranno essere inviate all’indirizzo e-mail carnevaleveronese@gmail.com. Tra le foto inviate saranno selezionate le più interessanti, che verranno stampate ed esposte in una prestigiosa sala del territorio scaligero. In seguito, una giuria qualificata decreterà gli scatti vincitori e i tre fotografi selezionati saranno premiati durante una cerimonia formale.

Tra gli appuntamenti più importanti del carnevale veronese 2014 rientrano anche la Santa Messa delle Maschere, che sarà celebrata sabato 25 gennaio alle ore 17:00 nella Basilica di San Zeno Maggiore e il saluto da parte degli amministratori della Provincia di Verona alle maschere veronesi nel giorno del “Venerdì Gnocolar”, venerdì 28 febbraio alle ore 09:30, nella Loggia di Fra’ Giocondo del Palazzo Scaligero.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...