cerca

News

Passeggiare con gli alpaca: il trekking per tutti

8 Giugno 2024

di Federica Clemente

 

Tutti noi conosciamo la lana di alpaca, ma sappiamo anche che è una delle lane più pregiate e soprattutto è anallergica? E soprattutto conosciamo l’animale da cui deriva, l’alpaca appunto? È un animale molto docile, un ottimo compagno di passeggiate e attività all’aria aperta per tutta la famiglia. Un animale che si sta facendo voler bene da molti.

Lo sa bene Enrico Rama che, insieme a mamma Laura e papà Domenico, i primi a essersi innamorati di questi animali, alleva 50 esemplari di alpaca e lama vicino a Bolca, all’inizio della Valdalpone. Dal 2009 Baby Alpaca accoglie gli animali con amore e passione, allevandoli in libertà in un grande appezzamento di terra per la maggior parte dell’anno – ormai, grazie anche alla loro capacità di adattamento, riescono a stare all’aperto da marzo fino a novembre inoltrato. L’interesse principale della famiglia Rama è appunto il benessere animale che si rispecchia nel rispetto per questi camelidi originari del Perù e per la natura che li ospita.

Oggi gli alpaca e i lama si stanno diffondendo in tutto il mondo, dall’Australia, al Canada, dalla Nuova Zelanda all’Europa, in particolare in Inghilterra, Germania e Olanda, ma ormai anche in Italia si sente sempre più parlare di alpaca e di trekking con gli alpaca. Infatti, oltre alla lana che producono (per il loro benessere devono essere tosati una volta l’anno), si stanno facendo notare come compagni di trekking e passeggiate. Così anche Baby Alpaca sta diffondendo la cultura e la conoscenza di questi animali: «qui è possibile – spiega Enrico – fare diverse tipologie di attività, dalle visite guidate all’allevamento ai trekking più o meno impegnativi fino allo yoga circondati dagli alpaca.

Abbiamo cinque tipologie di trekking, dal più semplice di un’ora, adatto anche ai bambini, fino a quello più lungo e impegnativo di 15km, con 200 di dislivello e una durata di 7 ore. Proprio per il suo carattere docile e pacifico, l’alpaca si presta molto bene ad essere condotto anche dai bambini: anche i più piccolini infatti, possono stare accanto all’animale e portarlo a passeggio alla longhina, creando un rapporto unico con l’animale e la natura».

Data la valenza didattica di questi animali, negli anni l’azienda ha anche integrato la sua offerta con le attività per le scuole, attività quindi di didattica sull’allevamento, la cura dell’animale e la conduzione, e ha avviato la procedura per riconoscere l’alpaca e il lama tra gli animali accreditati per gli Interventi Assistiti con gli Animali (IAA) grazie a Chiara, la compagna di Enrico, che è Coadiutrice dell’asino e del cavallo negli Interventi Assistiti con gli Animali.

Ma perché passeggiare con gli alpaca? «Passeggiare con gli alpaca è un’esperienza che ci riconnette ai ritmi della natura – continua Enrico – vedere come si comportano questi animali nel loro habitat, andare al loro passo, ci ricollega al qui ed ora che spesso la vita frenetica di tutti i giorni ci fa dimenticare; è un’esperienza che trasmette pace e serenità. Gli alpaca, e i lama, solo a guardarli danno un senso di tranquillità e allegria».

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...