cerca

News

Presentata “Luoghi di Confine Classica 2010”

1 Gennaio 2013
Innsbruck, Centro Storico

Al Palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura Marco Ambrosini ha presentato “Luoghi di Confine Classica 2010”, la rassegna musicale estiva che si svolgerà nella pianura veronese dal 10 luglio al 13 agosto. L’iniziativa è realizzata dall’associazione “Luoghi di Confine” con la collaborazione dei Comuni di Bovolone, Concamarise, Isola della Scala, Legnago, Salizzole, Trevenzuolo, e il sostegno e patrocinio dell’assessorato alla Cultura e Beni Ambientali della Provincia di Verona.

Erano presenti: l'assessore alla Cultura di Concamarise Barbara Rossato e il presidente dell’associazione “Luoghi di Confine” Luciano Mirandola.

La rassegna “Luoghi di Confine Classica” si colloca all’interno del cartellone di “Provincia in Festival” ed è arrivata alla sua XVII edizione. E' un progetto che mira a valorizzare i luoghi significativi della pianura veronese grazie alla musica come “confine” che non divide, ma che è luogo di incontro e scambi culturali.
L’iniziativa che non vuole essere una semplice occasione per fare spettacolo o intrattenimento, ha l’obiettivo di creare delle “serate-evento” dove la scoperta dei luoghi significativi della pianura veronese si sposa a spettacoli musicali di alto livello e all’ospitalità tipica veneta.
Una particolarità di questa iniziativa è la possibilità di partecipare, prima dell’inizio delle esibizioni musicali, a una visita guidata nella sede del concerto, con la collaborazione dell’associazione “Strada del Riso Vialone Nano Veronese IGP”. Quest’anno si visiteranno due nuove ville: Villa de Poli alla Gabbia di Salizzole e Villa Trivelli Pompei-Parodi a Concamarise. Alla fine dei concerti si terrà anche un brindisi di cortesia, in collaborazione con l’associazione “Strada del Vino Lessini Durello”.
Nei concerti previsti dall’iniziativa si esibiranno i vincitori di due importanti premi musicali, quelli assegnati dal “Concorso Internazionale Pittaluga” di Alessandria (Adriano del Sal il 16 luglio a Isola della Scala) e dal “Premio Internazionale Gaetano Zinetti” di Sanguinetto (Manaev-Song il 6 agosto a Villa Trivelli Pompei – Parodi a Concamarise e Brodowsky Quartett Archi il 13 agosto a Bovolone).
Nel concerto di apertura, il 10 luglio alla Gabbia di Salizzole, il programma vedrà esibirsi assieme violino ed arpa (Duo Ghidoni-Perfetti) nella splendida cornice del parco della Villa. Da segnalare anche il ritorno dell’artista Franca Masu (il 30 luglio a Trevenzuolo), che l’anno scorso ha riscosso notevole successo con le sue esibizioni influenzate da ritmi jazz.
Nel classico appuntamento nella Chiesa Romanica di S. Salvaro il 24 luglio a Legnago si esibirà uno dei maggiori fisarmonicisti Italiani, Corrado Rojac, con un programma dedicato alla musica dei paesi dell’Est. I concerti sono tutti ad ingresso libero fino ad esaurimento posti e si terranno anche in caso di pioggia al coperto, ma con ridotta disponibilità.

Programma:
Sabato  10 Luglio Salizzole • Villa alla Gabbia
h. 21.30  Paolo Ghidoni • Eva Perfetti •
ITALIA • Violino • Arpa
MUSICHE DI: SPHOR SAINT-SAENS  RAJN   RAVEL   

Venerdi 16  Luglio Isola della Scala • Villa Boschi
h. 21,30 Adriano del Sal
ITALIA • Chitarra Classica
MUSICHE DI: M.M.PONCE F. SOR  J. RODRIGO F.TARREGA 
 
Sabato 24  Luglio Legnago • Chiesa Romanica di San Salvaro
h. 21,30 Corrado Rojac
ITALIA • Fisarmonica
 MUSICHE DI: V. SEMËNOV  V. ZOLOTARËV  A. KUSJAKOV – S. GUBAJDULINA 

Venerdi  30  Luglio    Trevenzuolo • Arena Verde
h. 21,30 Cartas De Amor • Franca Masu • Salvatore Maltana
ITALIA • Canto • Basso 
In CARTAS de AMOR, da Dulce Pontes a Amalia Rodrigues

Venerdi 6  Agosto Concamarise • Villa Trivelli Pompei – Parodi
h. 21,15 Duo Konstantin Manaev – Hae Song Jang
RUSSIA COREA • Cello • Piano
MUSICHE DI:  L.BEETHOVEN   R.SCHUMANN  S.RACHMANINOV
           
Venerdi  13  Agosto  Bovolone • Chiesa romanica di San Zuane
h. 21,15 Brodowky Quartett Archi
REGNO UNITO •  Archi
MUSICHE DI:  HAYDN  PIAZZOLLA  TCHAIKOVSKY  SCHULHOFF 

Assessore Ambrosini: “E’ un piacere presentare un’altra interessante rassegna concertistica che si colloca all’interno del cartellone di “Provincia in Festival 2010”. La particolarità di questa iniziativa è la possibilità di visitare le sedi dei concerti poco prima che questi abbiano inizio, un modo per promuovere l’amore per la musica classica e diffondere la conoscenza della pianura veronese e dei suoi patrimoni artistici ed architettonici”.

Mirandola, Luoghi di Confine: “La tradizione è materia viva, non solo una questione di nostalgia, ed è proprio a partire da questa idea che si è pensato di coniugare luoghi e prodotti della pianura veronese con concerti di musica classica. La nostra rassegna musicale è organizzata con particolare cura  in  modo da offrire, ogni anno, repertori diversi,  originali e sempre di altissimo livello. La manifestazione, giunta ormai al 17° anno, propone ai partecipanti  anche momenti di convivialità post-concerto per favorire il confronto sull'esperienza musicale”.

6020 Innsbruck

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...