cerca

News

Sciare, è già ora

8 Dicembre 2023

di Alberto Cetti

 

Il cielo ci ha donato un prestagione carico di neve, si parte quindi con tutti i presupposti affinché la stagione 2023-2024 possa essere ricca di soddisfazioni per gli appassionati dello sci alpino e di fondo.

Il primo pensiero sicuramente va alla forma fisica, in base al nostro livello tecnico agonistico è sempre bene arrivare per la prima volta su di una pista da sci con un minimo di preparazione atletica per far sì che la giornata passata sulla neve possa non tramutarsi in un brutto infortunio e ricordo! È consigliato quindi partire con un minimo di allenamento aerobico come la corsa e il ciclismo per poi intensificare, per i più esigenti, con sedute di palestra per reimpostare i carichi di forza sugli arti inferiori, specialmente per chi vuole sentire l’ebrezza, e cimentare la propria resistenza sulle lamine in una bella discesa pendente. L’attrezzatura ferma da qualche parte in cantina, si consiglia ben al riparo dall’umidità, avrà sicuramente bisogno di manutenzione e sicuramente le lamine sono quelle che necessitano di una manutenzione molto frequente, idealmente bisognerebbe metterci mano ogni volta che si utilizzano gli sci, a meno di non aver sciato precedentemente su nevi molto farinose e non dure. Ci sono due questioni da tenere in considerazione: l’affilatura e la regolazione degli angoli. L’affilatura è la manutenzione dello spigolo della lamina, che come la lama di un coltello, è in grado di incidere la neve solamente quando è affilata.

Con l’utilizzo, lo spigolo diventa sempre meno vivo, si arrotonda ed è sempre meno in grado di affondare nella neve, soprattutto quando è dura o addirittura ghiacciata. Il nostro territorio, neve permettendo, è più generoso con gli appassionati di sci di fondo. Ci ricordiamo tutti la nevicata dell’inverno 2020 che ha reso il comprensorio del centro fondo dell’alta Lessinia una meta di tutto rispetto che con svariati km di piste costituisce un terreno ideale per qualsiasi esigenza escursionistica o agonistica.

È da segnalare per gli amanti dello sci di fondo di tutto il mondo giovedì 25 gennaio 2024 all’alpeggio più grande d’Europa si terrà la Moonlight Classic Alpe di Siusi. Anche quest’anno i partecipanti potranno scegliere tra due distanze, da percorrere a tecnica classica, illuminati dalla luna piena e da più di 1000 torce.
Un appuntamento sicuramente da non perdere per la sua unicità in uno dei luoghi più suggestivi delle Dolomiti.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...