cerca

News

Terza edizione del premio di letteratura avventurosa

1 Gennaio 2013
Via Maiella 12, Verona

Terza edizione del premio di letteratura avventurosa “Emilio Salgari 2010” 

 Al Palazzo Scaligero, l’assessore alla Cultura e Identità Veneta Marco Ambrosini ha presentato la 3^ edizione del Premio biennale di letteratura avventurosa “Emilio Salgari”. L’iniziativa si avvale del patrocinio e sostegno dell’assessorato alla Cultura della Provincia di Verona ed è stata realizzata dal Consorzio delle Pro Loco della Valpolicella, il Comitato Salgariano Valpolicella, l’Associazionene “Il Corsaro Nero”, i comuni della Valpolicella, la Regione del Veneto, il Comune di Verona, la Camera di Commercio, l’Associazione dei Librai, le Biblioteche comunali di tutta la provincia. 

Erano presenti il presidente del consorzio delle Pro Loco della Valpolicella, Giorgio Zamboni; l'assessore alla Cultura del comune di Negrar, Gianni Guglielmo Pozzani; il direttore della rivista dell’associazione “Il Corsaro Nero”, Claudio Gallo; la rappresentante del Comitato Salgariano della Valpolicella, Sonia Salgari e il presidente del consiglio provinciale Antonio Pastorello

I finalisti dell’edizione 2010 sono: Pino Cacucci con “Le balene lo sanno. Viaggio nella Califonia Messicana”, Mino Milani con “L’autore si racconta” e Alfredo Colitto con “Cuore di Ferro”. 

Il premio ha più obiettivi: far conoscere l’opera di Emilio Salgari, noto scrittore veronese di romanzi d’avventura, promuovere l’interesse culturale nel territorio della provincia di Verona, incentivare l’amore per la lettura e per le attività culturali attraverso iniziative ed eventi coinvolgenti il pubblico.L’iniziativa, rivolta a tutti i cittadini della Valpolicella e della provincia di Verona interessati al genere letterario avventuroso, prevede un semestre dedicato alla lettura con eventi,  manifestazioni e iniziative culturali collegate al Premio Letterario.

Tra questi: incontri con gli autori in gara, serate teatrali, tavole rotonde, seminari culturali, proiezioni cinematografiche e la presenza delle copie dei volumi in gara nelle biblioteche del territorio.Il vincitore sarà proclamato dopo il conteggio delle schede pervenute e dei voti espressi online nella prima metà di settembre, all’interno di una cerimonia di premiazione in cui interverranno gli amministratori della Regione, della Provincia, della città di Verona, dei Comuni della Valpolicella.

 I tre finalisti saranno premiati in denaro da una rappresentanza della giuria selezionatrice e un premio aggiuntivo sarà dato all’opera vincitrice.Le tre opere finaliste sono state scelte in una preselezione effettuata tra dicembre e febbraio da una giuria composta da 5 personaggi appartenenti al mondo del giornalismo, della letteratura e della cultura: Paola Pioppi, Darwin Pastorin, Luca Crovi, Gianfranco de Turris, Alan D. Altieri.

I testi in gara sono a disposizione dei lettori nelle librerie e nelle biblioteche della Valpolicella, della città di Verona (compresa la Biblioteca Civica e la Biblioteca Universitaria Frinzi) e della provincia con la collaborazione del SBP (Sistema Bibliotecario Provinciale).

I cittadini che dimostreranno di aver letto i tre libri nei sei mesi che intercorrono tra la selezione dei testi e la cerimonia di premiazione potranno votare il libro vincitore. I lettori inoltre, saranno incentivati alla lettura dei tre libri preselezionati con premi sorteggiati per chi esprimerà il voto finale.  Il vincitore della prima edizione svoltasi nel 2006 è stato Valerio Massimo Manfredi con L’impero dei draghi (Mondadori).  Gli altri due autori selezionati erano: Alan Altieri (L’eretico, Corbaccio) e Valerio Evangelisti (Il collare di fuoco, Mondadori). L’edizione 2008 è stata vinta da Folco Quilici con  I miei Mari (Mondadori) e i Wu Ming con Manituana (Einaudi), gli altri autori selezionati erano i Kai Zen con La strategia dell'Ariete (Mondadori). In questo semestre saranno numerosi gli incontri con gli autori in diverse località, senza dimenticare gli aperitivi e le cene letterarie in ristoranti e cantine per presentare e vendere i volumi in collaborazione con biblioteche, librerie e associazioni. 

Ambrosini: “E’ un piacere e un onore presentare la terza edizione di questo premio di letteratura avventurosa, che lega il nome della Valpolicella e Verona al popolare scrittore, del quale è in atto un’ampia rivalutazione letteraria e la cui famiglia aveva, ed ha tuttora, radici profonde nella nostra terra. Sono convinto che i numerosi eventi ed incontri a tema saranno apprezzati dagli appassionati del genere letterario e da tutti i veronesi, perché sono stati organizzati con cura e attenzione per promuovere il territorio e l’amore stesso per la lettura”.

 Zamboni: “Ringrazio la Provincia e Verona Turismo per avere fornito il patrocinio a questo importante concorso letterario. Voglio ricordare l'impegno del consorzio delle pro loco della Valpolicella per l'organizzazione e l'evento di questo progetto, che ogni anno diventa sempre più importante”.

 Salgari: “ Sono onorata e orgogliosa  di questa iniziativa, che contribuisce a rendere ancora più forte il rapporto tra il nome della famiglia Salgari e la Valpolicella. Invito tutti a partecipare agli eventi in calendario che si svolgeranno tra Verona e provincia e si terranno da adesso fino a fine settembre. Per avere l'intero programma potete consultare il sito www.terradisalgari.it”.

Gallo: Il mio auspicio è che anche le librerie e le biblioteche del territorio promuovano l'iniziativa e si attivino per  incentivare la lettura dei tre libri in concorso . 

Pozzani: “Emilio Salgari negli ultimi anni è stato rivalutato fino a diventare un autore importante in Italia e nel mondo. Questo premio, giunto alla terza edizione, spero possa proseguire per molti anni e consolidarsi nel tempo, in modo che possa diventare un evento sempre più importante”.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...