cerca

News

Tra leggenda e realtà: Romeo e Giulietta

29 Gennaio 2024

di Giorgia Castagna

Passione, vendetta, onore. Sono questi forse i tre aggettivi che meglio descrivono la tragedia d’amore più conosciuta al mondo e per la quale la città scaligera è così rinomata. Stiamo parlando naturalmente dell’opera di Romeo e Giulietta resa celebre dal grande poeta Shakespeare che scelse di dare vita alla storia di due ragazzi veronesi, figli di famiglie nobili dell’epoca, i Montecchi e Capuleti, a cui venne impedito l’amore a causa di aspri dissidi tra le parti. Nonostante la distanza della famiglia Romeo e Giulietta si amarono ardentemente e il loro amore fu così forte da non dividerli ma da finire in tragedia.

La storia di Romeo e Giulietta in realtà trae origine da una leggenda senese, sfruttata per la prima volta da Masuccio Salernitano (novella 22ª del Novellino, dove i due amanti si chiamano Ganozza e Mariotto), per poi passare dal frutto della fantasia di un nobile vicentino, Luigi da Porto in una novella pubblicata nel 1531 e ambientata a Verona. I Montecchi e i Cappelletti, inoltre, comparivano nel canto VI del Purgatorio di Dante che dipinge le due famiglie come rivali e perennemente in lotta tra loro. Solo dopo numerose ristampe e riscritture, la storia dei due innamorati si diffonde in Inghilterra, dove tra il 1594 e il 1596 William Shakespeare ne fa una sua versione con il titolo di The most Excellent and Lamentable Tragedy of Romeo and Juliet.

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...