cerca

News

Verona Art crossing

29 Aprile 2014

Biciclettata artistica 

Giovedi 1 maggio 2014 dalle 15,00 alle 19,00 
A memoria d’arte

Gli itinerari della Resistenza. Collettiva d’arte negli spazi veronesi.

Partenza da Via Scalzi arrivo a Porta Leoni – ore 16.00/19.00 La collettiva A Memoria d’Arte 6,creata dal Circolo Pink in occasione della giornata del 25 aprile, giunge alla 6a edizione. L’iniziativa, divenuta ormai un evento cittadino che coinvolge da anni decine di artiste e artisti, è un appuntamento importante, un contributo significativo che vuole attualizzare con i linguaggi dell’arte l’eredità storica del 25 aprile, festa della Liberazione dal nazifascismo. La manifestazione, aperta a tutti gli artisti di ogni nazionalità, avrà come fili conduttori e temi portanti delle opere l’antifascismo e la Resistenza. L’antifascismo per non dimenticare l’orrore del trentennio, dei lager nazisti e delle tante diversità che vi furono sterminate ma anche l’insensatezza dei nuovi lager, dove centinaia di immigrate e immigrati sono costretti a “sostare” in attesa di una vita più dignitosa. Antifascismo per continuare a resistere contro ogni forma di razzismo e repressione sociale, culturale e politica ed economica, laddove vecchie e nuove forme di fascismo e repressione dei corpi e delle menti ci vorrebbero tutte e tutti asserviti e “normati” ad un unico modello, un grande fratello spesso invisibile ma molto presente intorno a noi. In tempi dove i diritti si misurano in potere economico sono spesso le diversità, le minoranze, le fasce deboli senza potere di acquisto le prime a risentire dell’esclusione dai servizi. Non privilegi ma diritti di cittadinanza, il diritto al lavoro, a una casa, alla felicità. Quindi non solo memoria della Resistenza ma attualizzazione della Memoria. 

Il percorso dell’esposizione cittadina_
I lavori verranno esposti nei luoghi della Resistenza veronese, seguendo un percorso che ci porter dall’ex carcere degli Scalzi, teatro dell’azione partigiana che liberò il sindacalista Giovanni Roveda, fino a porta Leoni, attraverso il centro storico, fermandoci nei luoghi più significativi.
La biciclettata è aperta a tutte e tutti1- Via Scalzi, l’ex carcere degli Scalzi, teatro dell’azione partigiana che liberò il sindacalista Giovanni Roveda,
2- Corso Porta Nuova ,l’ex trattoria Valbusa, oggi Hotel Verona,
3- Corso Porta Nuova, l’ex palazzo Ina, sede delle camere di tortura tedesche,
4- Via Portici, la Sinagoga, dove ricorderemo Rita Rosani,
5- Via San Giusto vicino al Duomo, dove si trovava lo studio dello scultore “resistente” Berto Zampieri, sede delle riunioni degli antifascisti,
6- Piazzetta Redentore, altro luogo di torture,
7- Piazza delle Poste, dove avvenne la famosa battaglia all’indomani dell’8 settembre 1943,
8- Porta Leoni, dove nel 2008 fu ucciso dai “nuovi fascisti” Nicola Tommasoli.

 

Insieme a voi, artiste ed artisti, attraverseremo questi luoghi e lasceremo la le vostre opere sui davanzali, a terra, appese se possibile, la formula è quella dell’Art-Crossing, già ampiamente usata per i libri. Vi chiediamo anche di scrivere un testo che accompagnerà la vostra opera in modo che le persone che passeranno e vedranno il lavoro potranno anche capirne il significato che voi vorrete dare. Abbiamo pensato di proporre per questa passeggiata artistica l’uso della bicicletta, se il tempo naturalmente lo permetterà. L’evento verrà fotografato nei suoi momenti salienti e quindi la presenza dell’artista sarebbe opportuna. Nel caso il tempo non permettesse la bicicletta si andrà a piedi, in ogni caso la partenza rimane sempre l’ex carcere degli Scalzi in Via Scalzi fino a Porta Leoni. In ogni luogo ci fermeremo e ricorderemo attraverso letture o mini momenti teatrali quello che è avvenuto nei luoghi della resistenza veronese.

La biciclettata è aperta a tutte e tutti basta presentarsi domenica 27 alle ore 16,00 in Via Scazi con una bicicletta, per partecipare alle collettiva ci si deve iscrivere, leggere il bando e produrre una o più opere che poi saranno lasciate in uno degli otto posti visitati. Leggi il bando clicca qui 

Info_
le iscrizioni vanno comunicate a: info@circolopink.it oppure contattare al numero 348 2732454 
oppure potete mettervi in contatto con i curatori dell’edizione 2014:
Roberto Aere 340 2903991 aeregeko@virgilio.it
Marika Santoni 347 1422945 m.artesantoni767@gmail.com

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...