cerca

News

Vuoi smettere di fumare ? Programma Stopsmoking Manager Service

12 Settembre 2012

Il ministro della Sanità, Renato Balduzzi, ha introdotto nel decreto di cui si sta discutendo in questi giorni, ulteriori iniziative contro il fumo. I danni provocati alla nostra salute da questo “vizio” sono a tutti noti ma ciò malgrado il numero dei fumatori in Italia non accenna a diminuire. Per contrastarlo non bastano le decisioni politiche che devono invece essere accompagnate da una costante campagna di sensibilizzazione sul territorio e l’apporto di strutture specializzate nella lotta al tabagismo.

 

A Verona da oltre dieci anni è attivo il Servizio di Medicina delle Dipendenze che gestisce un ambulatorio dedicato ai fumatori ed è il più frequentato della nostra Regione, con oltre 4000 fumatori presi in carico.

 

Nonostante l’offerta di terapia solo il 5% dei fumatori italiani si rivolge a un medico per farsi aiutare, mentre gli auto-tentativi di smettere falliscono per l’80% dei casi: di qui l’esigenza di offrire supporti sempre più aggiornati, innovativi e accattivanti, quasi si trattasse di una vera e propria attività commerciale per avvicinare il maggior numero di “clienti fumatori”.

In questo senso è nata a Verona un’iniziativa, sperimentata con grande successo in alcuni Paesi ma del tutto nuova per l’Italia: il progetto SMS.

Grazie a un programma automatico di invio di SMS personalizzati, studiato appositamente con Vodafone e Pfizer, privo di qualsiasi riferimento commerciale o promozionale i fumatori visti presso il Centro dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Integrata riceveranno, oltre alle normali visite di controllo e alla terapia del caso, una serie di messaggi differenziati e specifici per le varie fasi del loro percorso di cessazione del fumo.

 

Di questo programma e delle altre iniziative prese per combattere il fumo anche all’interno delle strutture ospedaliere, si  è parlato  nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta oggi   alle ore 11 nella Sala Consiglio della Direzione Generale in Piazzale Stefani, 1.

 

Erano presenti, oltre al Direttore Generale dott. Sandro Caffi, il prof. Giampaolo Velo direttore della Farmocologia Medica, il prof. Luciano Cominacini, direttore della Medicina Interna “D”, il prof. Cristiano Chiamulera, responsabile del Laboratorio di Neuropsicofarmacologia, il dottor Fabio Lugoboni, responsabile della Medicina delle Dipendenze e la dott.ssa Maria Malizia della Direzione Medica.

 

Fotoservizio Antonella Anti

 

 

Gli eventi consigliati

Scopri tutti gli eventi

il calendario

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

la newsletter

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni...