.cerca

Mangiare e Bere

Cantina di Soave

Cantina Soave, Borgo Rocca Sveva

La Cantina di Soave viene fondata a Soave nel 1898 da un gruppo di produttori vitivinicoli provenienti dalle zone di Soave e Monteforte d’Alpone, desiderosi di mettersi insieme per abbattere i costi di produzione e condividere gli utili. La costituzione ufficiale arriva nel 1930, un momento storico ed economico molto difficile a livello internazionale. I soci nel 1930 sono 115 e conferiscono 11mila quintali d’uva. Nel 1940 diventano 322 e arrivano a conferire 48mila quintali d’uva.
Oggi la Cantina di Soave, coi suoi 2200 soci, 6000 ettari di vigneto e 30 milioni di bottiglie prodotte ogni anno per un fatturato che raggiunge i 78 milioni di euro, è una delle primarie aziende vitivinicole europee.
 
Anno di fondazione: 1898
Numero di Soci: 2200
Ettari vitati di proprietà: 6000, di cui il 70% a Doc e Docg
Numero bottiglie prodotte: 30 milioni di bottiglie
Uva lavorata: 1 milione di q /anno
Stabilimenti di produzione di proprietà: 6 (Viale della Vittoria, Via Roma, Borgo Rocca Sveva, Illasi, Cazzano di Tramigna, Montecchia di Crosara)
Mercati: presente in 40 Paesi.
Principali mercati esteri: Germania, Gran Bretagna, Paesi Scandinavi, Svizzera, Giappone, Sudamerica
.Marchi: 21 marchi registrati in Italia, 33 marchi registrati nell’UE, 19 marchi registrati in paesi esteri, 11 marchi registrati in regime internazionale.
 
Borgo Rocca Sveva: un’azienda nell’azienda
 
Tra i suoi 6000 ettari di proprietà, per la maggior parte in zona collinare, la Cantina di Soave individua un ristretto numero di vigneti particolarmente vocati alla produzione di uve autoctone quali la Garganega per il Soave e Corvina, Rondinella e Molinara per Valpolicella e Amarone. Si tratta di circa 150 ettari, collocati interamente su fascia collinare – una vera e propria azienda nell’azienda – coltivati da un centinaio di produttori soci della Cantina, tutti selezionati. Un gruppo speciale, composto da enologi e agronomi, controlla con regolarità le vigne del progetto Rocca Sveva per monitorare in modo costante lo stato delle uve e dei vigneti. In questo modo si stabiliscono, vigneto per vigneto, il tempo e le modalità per la raccolta e la lavorazione delle uve. Selezionate le uve migliori e raccolte a mano, esse vengono lavorate interamente all’interno della struttura di Borgo Roca Sveva, il centro d’eccellenza della di Cantina di Soave.
 
A Borgo Rocca Sveva si svolgono tutte le fase di produzione dei vini a marchio Rocca Sveva: dalla vinificazione all’affinamento, fino all’imbottigliamento. Le uve vengono poste in appositi cesti per impedire il danneggiamento di ogni singolo acino. Ogni cesto presenta una etichetta che permette, secondo il sistema di rintracciabilità di filiera, di risalire al singolo produttore socio.
La selezione Rocca Sveva è stata pensata unicamente per la ristorazione di alta qualità.
Si tratta infatti di una produzione di circa 500mila bottiglie che rappresentano il meglio dei vini della di Cantina di Soave, questo perché l’Azienda ogni anno, tra tutti i vigneti di proprietà in collina, individua solo quelli le cui uve andranno a soddisfare i requisiti d’eccellenza richiesti per la selezione Rocca Sveva.
 
I MARCHI
 
Rocca Sveva
Le etichette più significative della selezione sono il Soave Superiore Castelcerino, il Valpolicella Ripasso, l’Amarone della Valpolicella.
 
Equipe 5
Tutto iniziò, nell’ormai lontano 1964 dalla passione di 5 enologi decisi a produrre uno spumante metodo classico di grande qualità. Dopo ricerche e viaggi in tutta Europa, scelsero Lavis, in Trentino. La Cantina di Soave, che da qualche anno detiene la totale proprietà del marchio, considera questa Maison un autentico gioiello nel panorama della sua produzione. Equipe 5 e Riserva dei 5 sono vini spumanti prodotti con Metodo Classico, destinati solo all’alta ristorazione e ai negozi specializzati.
 
Le Poesie
Le etichette “Le Poesie” comprendono una vasta gamma di vini bianchi e rossi DOC ed IGT (Rosato, Soave Classico e Valpolicella Superiore) dedicati alla ristorazione, alle enoteche e ai wine bar. I vitigni provengono tutti dal Veneto e le DOC sono quelle classiche della zona del veronese. Le etichette, rispettose dell’antica tradizione dei vini racchiusi, narrano alcuni versi di poeti celebri dedicati, appunto, al vino.
 
Cadis
Le etichette “Cadis” comprendono una gamma di vini bianchi e rossi, DOCG, DOC ed IGT, dedicati esclusivamente al canale moderno: Recioto di Soave, Recioto Valp, Soave,Valpolicella.
I vitigni provengono da zone di produzione venete e le Doc sono quelle della tradizione veronese.
Il packaging è innovativo e punta a soddisfare le esigenze di un consumatore sempre più attento alla qualità al momento dell’acquisto. La linea Cadis comprende le produzioni Doc e Docg veronesi più significative.
 
Duca del Frassino
Dalla centenaria esperienza in qualità della di Cantina di Soave, nasce la linea Duca del Frassino, quattro etichette per quattro grandi vini destinati alla moderna distribuzione. Zone di produzione ad alta vocazione vitivinicola, basse rese per ettaro, massima cura prima in vigneto e poi in cantina, fanno delle etichette Duca del Frassino uno dei prodotti di punta della di Cantina di Soave perché bandiera delle denominazioni di Verona. (Soave e Valpolicella)
 
Terre al Lago
Terre al Lago è la linea composta da sei etichette per altrettanti vini di pregio, destinati alla moderna distribuzione, tutti Garda DOC e prodotti esclusivamente con le uve migliori, raccolte sulle fertili colline orientali del Lago di Garda. (Cabernet Sauvignon e Chardonnay)
 
Maximilian
Due proposte accattivanti, create dalla da Cantina di Soave e destinate alla ristorazione e ai negozi specializzati:  Maximilian Perlit Rosè Rxtra Dry, che nasce da cuvée di uve autoctone a bacca rossa di collina, e Maximilian Perlit Extra Dry, nato da una cuvée creata dallo staff degli enologi dell’Azienda.
L’etichetta Maximilian viene proposta anche per il canale moderno con una grafica differente.Restano costanti l’eleganza e la personalità di questi prodotti, nati dalla  grande attenzione ai valori della qualità, con la selezione delle aree produttive più vocati e con la massima cura nella fase di spumantizzazione. (Maximilian Dolce, Max.Brut e Muller Thurgau)
 
Donè
I vini della selezione Donè sono freschi e frizzanti, adatti ad aperitivi ed happy hours. Si tratta di produzioni studiate per il canale moderno, che vogliono reinterpretare la tradizione classica, con un occhio di riguardo ai cambiamenti nei gusti dei consumatori. (Garda Doc e Rosato)
 

.i consigliati di Carnet.

.Scopri i nostri consigliati.

.Vivere Verona.

.mostra altre attività.

.il calendario.

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

.la newsletter.

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni, nightlife...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.