.cerca

Mangiare e Bere

Cantine Montresor: idee regalo e visite guidate

Cantine Giacomo Montresor

Idee Regalo

Regalare un vino è sempre la scelta giusta, non solo per la bontà dei prodotto stesso, ma perché porta con sé la promessa di gustarlo insieme a qualcuno a cui vogliamo bene.

E che c’è di meglio di far sapere a qualcuno che amiamo come lo conosciamo bene con un regalo personalizzato?

 

 

Presso la Cantina Montresor potete trovare pacchetti regalo in legno fatti ad opera d’arte per tutti i gusti e occasioni. Per chi ama un sapore deciso, un bell’Amarone per affrontare con spirito guerriero il 2021. Per chi non vede l’ora che arrivi il dessert, un Recioto. Per chi non vuole rinunciare ai bianchi d’inverno, il fresco Lugana o l’asciutto Soave. Ma non solo vino: che ne dite di una grappa di Amarone Oro e Cristallo? Ottenuta dalla distillazione delle vinacce delle uve Corvina, Molinara e Rondinella, appassite per ottenere l’Amarone della Valpolicella, riceve il suo meraviglioso colore dorato in seguito a un periodo di invecchiamento in barrique di rovere francese.

 

Visite guidate con degustazione

 

Il nostro Wine Shop vuole far scoprire agli ospiti il nostro vino, la nostra storia e il nostro territorio. L’ospitalità per Montresor è divenuta parte integrante della filosofia aziendale e significa: visita della cantina, dall’impianto di pigiatura e fermentazione, all’antico fruttaio per l’appassimento, alle cantine sotterranee per l’invecchiamento e l’affinamento dei grandi vini. Al termine della visita segue una degustazione guidata con abbinamenti di vini, salumi e formaggi tipici del territorio.

I nostri ospiti avranno a disposizione quattro percorsi di degustazione che potranno scegliere al momento della degustazione.

 

Venite a visitarci nel nostro Wine Shop a Verona in
Via Ca’ di Cozzi 16, a 3 km dall’Arena. Parcheggio per gli ospiti. Il nostro personale sarà a disposizione per rispondere alle domande e consigliare!

Orari:
Lunedì 8.30-12.30; 14.00-18.00
Da martedì a sabato 9.00-12.00; 14.00-19.00

Contatti:
wineshop@vinimontresor.it
045 2321234
Sito web

Visita i nostri canali 

Facebook

Instagram

 

 


 

Le nostre linee

I Satinati

Oggi l’Amarone Satinato Montresor è un’icona della Valpolicella presente in oltre 50 stati del mondo. Dall’origine della prima bottiglia satinata, il 1921, il nostro Amarone è unico, originale e iconico. La sua eleganza senza tempo è la stessa di chi lo riconosce, lo sceglie, lo gusta.

 

Capitel della Crosara

È il capitello dell’incrocio di un piccolo Borgo della Valpolicella. Un vecchissimo masso su cui traspare la figura della Madonna, che in tempi passati era usata dai contadini come icona votiva. La famiglia Montresor instaurò una collaborazione con quasi tutte le famiglia contadine del Borgo per poter acquistare le loro uve. Tanto fu profondo il rapporto tra i produttori e le Cantine Giacomo Montresor che si disse che Montresor arrivò ad avere il Monopolio di queste uve.

 

Le Selezioni

Dalle tre tipologie di terreno della Valpolicella nascono uve Corvina, Corvinone, Rondinella, Molinara e Oseleta. Zone con terreni rossi su detriti o marne di età cretacea, terreni rossi su calcari eocenici e terreni compatti su basalti. Da queste tre sotto zone crescono uve con espressioni biologiche ed organolettiche diverse, che incidono sulle note finali dei vini. Da questa premessa Giacomo Montresor iniziò alla fine dell’Ottocento a selezionare i terreni che davano le espressioni più particolari ed uniche. Questa ricerca darà poi vita alla linea “Le Selezioni”, in cui la volontà del Fondatore Giacomo si manifesta in un Ripasso, in un Amarone e nel padre dei vini della Valpolicella, il Recioto.

 

Le Tradizioni 

I vini di questa linea possono considerarsi il portale d’ingresso da cui si accede al viaggio sensoriale nell’universo di Montresor. I prodotti strettamente legati al territorio della città di Verona, che nella loro semplicità ci indirizzano alle caratteristiche uniche che hanno fatto di questa terra una delle più riconosciute aree vitivinicole del mondo. Senza allontanarsi da casa sarà possibile viaggiare attraverso le colline di Soave, salire sulle pendici della Valpolicella ai piedi delle montagne e ammirare gli splendidi colori del Lago di Garda.

 

Gli Spumanti  

Il Metodo Charmat Lungo Montresor, permette alle uve di Pinot Nero, Chardonnay e Glera di esprimersi totalmente nelle loro note aromatiche, nei colori e nei profumi intensi e suadenti, mantenendo una bevibilità piacevole e una persistenza delle bollicine per 24 ore dopo l’apertura della bottiglia. Il lietmotiv per tutti questi prodotti rimane l’eleganza e l’estrema bevibilità mantenendo intatte le complessità uniche dei diversi vitigni.

 

 

 

 

La nostra storia

 

A volte gli uomini lasciano sul terreno delle impronte. Altre volte è la terra a lasciare una traccia nella vita degli uomini.

Per sempre.

La Famiglia Montresor ha origini francesi: proviene dallo Chateau Montresor, piccolo villaggio medievale nella Valle della Loira. A metà del 1600 un ramo della casata si trasferì in Italia, in Veneto, nei pressi del Lago di Garda, e lì trovò l’ambiente adatto per continuare a maturare una delle principali attività di famiglia: la viticoltura. Nel 1892 Giacomo Montresor fondò le Cantine Giacomo Montresor spostando la sede dell’azienda a Parona di Valpolicella nel luogo in cui si trova ancora oggi, dando vita a una produzione che, da allora fino ad oggi, è espressione identitaria delle proprie origini: un’identità e uno stile uguale a nessun altro.

 

 

Agli inizi del Novecento l’azienda Montresor fu una delle prime a esportare oltreoceano: a quei tempi il vino non era considerato un prodotto di lusso e nel lungo viaggio dall’Italia agli Stati Uniti le bottiglie venivano stoccate sul ponte delle navi, dove il sole esponeva il vino a ossidazioni e rifermentazioni. Fu così che Giacomo Montresor iniziò a proteggere le bottiglie con il sistema della satinatura e nel 1921 brevettò la prima bottiglia Satinata. 

Nel 1941, il figlio di Giacomo Montresor, Bruno, installò una nuova linea dedicata alla produzione di fiaschi di vini veronesi destinati non solo al mercato locale ma anche alle migliaia di clienti in Nord America e Italia. Dopo la Seconda Guerra Mondiale l’attività riprese e nel 1946 nacque il Recioto Amaro della Valpolicella: il Rustego. Un vino assolutamente nuovo per l’epoca, frutto dell’appassimento delle uve Corvina, Rondinella e Molinara.

 

Sin dai primi anni Cinquanta, le Cantine Montresor sono state tra i protagonisti italiani del mondo del Bitter, tanto che fu sviluppata una divisione “Montresor Vini e Aperitivi” che produsse e distribuì per oltre 40 anni molti prodotti destinati al bere miscelato. Nel 1956 il Commendator Bruno, sempre alla ricerca di innovazione, decise di investire e dedicare risorse a un prodotto non prettamente tipico della zona: lo Spumante. Nel 1956 acquistò la prima autoclave per la spumantizzazione. Inizia così la lunga tradizione di Montresor nella produzione di spumanti di qualità, portando, attraverso anni di sperimentazione, al “Metodo Charmat Lungo Montresor” ed uno dei primi prodotti a essere spumantizzato fu il Recioto.

 

Nel 1952 una nave salpa dalle coste italiane dirette al porto di Quebec City, a bordo ci sono le prime casse di legno identificate da un marchio a fuoco: “Vini Classici Veronesi Montresor”. Nel 1969 in Canada, viene presentato l’Amarone della Valpolicella DOC nella bottiglia satinata, tutt’ora un’icona del vino in Nord America.

 

Come convive questo passato con il presente?

 

Oggi la cantina storica continua a esistere nella stessa entità del passato: essa occupa un’area di 12000 mq, di cui oltre 8000 coperti e destinati alla produzione. Di questi ultimi, 2800 sono cantine sotterranee per l’affinamento e l’invecchiamento dei grandi vini rossi, mentre il granaio, che ospita le uve in appassimento, occupa una superficie di circa 1000 mq. Il 40% della produzione è venduto in Italia, mentre il 60 % è esportato all’estero, dove i vini Montresor sono presenti in 55 paesi del mondo da svariati decenni. Oggi i mercati di punta sono: USA e Canada, Messico, Panama, Costa Rica e Caraibi, Sud America e Brasile oltre che alcuni paesi del Pacifico come Giappone, Malaysia, Singapore e Australia.

 

 

 

Via Ca' di Cozzi, 16,
37124 Verona

.i consigliati di Carnet.

.Scopri i nostri consigliati.

.Vivere Verona.

.mostra altre attività.

.il calendario.

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

.la newsletter.

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni, nightlife...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.