.cerca

Mangiare e Bere

Ristorante La Pila dell’Abate

Ristorante La Pila dell'Abate

Cosa c’è di meglio in pieno inverno di degustare un ottimo risotto? E perché non affrontare pochi chilometri per andarlo a degustare nella capitale italiana del risotto? E allora la risposta diventa facile: Isola della Scala, capitale del Riso Vialone Nano Veronese, sede della più importante manifestazione dedicata al re dei cereali che ogni anno porta nella nota cittadina della pianura veronese oltre 500 mila visitatori. Il luogo che consigliamo per degustare il risotto, ma non solo, in una delle sue espressioni migliori, è la Pila dell’Abate, vicino al centro di Isola della Scala (Via Rimembranza, 4, tel. 045 7301006).

Si tratta di un ristorante non solo eccellente nella produzione di piatti ottimi, dove il riso la fa da padrone, ma anche di un ambiente veramente suggestivo. Il ristorante, infatti, è stato ricavato da un’antica Pila (la “fabbrica” del riso) con una ristrutturazione che ne ha lasciato intatto il fascino. Si mangia, pertanto, ascoltando ancora il rumore dell’acqua del fiume Piganzo che fa girare la ruota del mulino.

I risotti, in particolare, sono frutto delle mani capaci di Renato Leoni, che con la sua famiglia produce Riso Vialone Nano da oltre 50 anni.

Oltre al tradizionale Riso all’Isolana, consigliamo vivamente la polentina di riso con la sopressa nostrana e le torte povere di pane che sposano cipolle stufate.

 

RISOTTO ALL’ISOLANA

Ingredienti per 4 persone
– 400 gr. di riso Vialone Nano Veronese
– 0,8 litri di ottimo brodo
– 80 gr. di vitello magro
– 80 gr. di lombata di maiale
– 60 gr. di burro
– 60 gr. di formaggio grana
– pepe, sale, cannella e rosmarino q.b.

 

Preparazione
Tagliare la carne a dadini, condire con sale e pepe macinato fresco, lasciar riposare per un’ora. Fondere il burro, mettere un rametto di rosmarino, rosolare bene la carne. Cuocere a fuoco lento fino a completa cottura della carne, indi togliere il rosmarino. Far bollire il brodo, aggiungere il riso, cuocere per 17-18 minuti a fuoco lento; il riso dovrà assorbire tutto il brodo.

Condire quindi il riso con il condimento fatto in precedenza.
Completare il risotto all’isolana con il formaggio profumato alla cannella.

.i consigliati di Carnet.

.Scopri i nostri consigliati.

.Vivere Verona.

.mostra altre attività.

.il calendario.

Programmi per il prossimo weekend?

Programmi per il prossimo weekend?

.la newsletter.

Rimani aggiornato
Ricevi tutte le novità Carnet Verona, concerti, spettacoli, eventi, manifestazioni, nightlife...

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di terze parti (tecnici e di profilazione) per migliorare la tua esperienza di navigazione e fornirti un servizio in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni di questi cookie clicca qui. Cliccando, chiudendo questa finestra oppure continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie.